Snapchat, in arrivo i nuovi occhiali Spectacles

Spectacles (Getty Images)
2' di lettura

Stando alle indiscrezioni riportate sul sito Cheddar, il loro lancio sul mercato dovrebbe avvenire verso la fine di dicembre. Superano per materiali e funzionalità il modello precedente 

Snap, la società a capo di Snapchat, l’applicazione nota per i messaggi che scompaiono dopo 24 ore e per i filtri fotografici, avrebbe intenzione di rilasciare una nuova versione degli occhiali Spectacles. Stando alle indiscrezioni riportate sul sito Cheddar, il loro lancio sul mercato dovrebbe avvenire verso la fine di dicembre. La società punta dunque agli acquisti natalizi per rilasciare l’innovativa tecnologia che supererebbe per materiali e funzionalità il modello precedente, che non è riuscito a distinguersi dalla concorrenza.

‘Newport’ il nome in codice

I nuovi occhiali, con nome in codice ’Newport’, sarebbero dotati di una montatura in alluminio e di una doppia fotocamera capace di sovrapporre gli obiettivi AR e realizzare effetti fotografici 3D.
Stando alle indiscrezioni il loro prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 350 dollari, doppiando il costo della prima versione lanciata sul mercato nel 2016.
In quel periodo Snap sovrastimò la vendita degli Spectacles, prevedendo l’acquisto di circa 800mila paia. L’azienda rimase così con 40 milioni di dollari di invenduto e l’amaro in bocca per aver dato troppa fiducia a un prodotto che non fu particolarmente apprezzato dai consumatori.
La seconda versione degli occhiali fu lanciata sul mercato nel mese di aprile 2017 e ne furono prodotti inizialmente all’incirca 35mila pezzi, a cui si aggiunsero altri 52mila paia di un modello leggermente modificato.
Stando alle indiscrezioni, per la terza versione che verrà rilasciata a fine 2018, gli sviluppatori prevedono di ordinare ai fornitori all’incirca 24mila paia.

Snapchat perde Nick Bell 

Dopo ben cinque anni di operato per Snapchat, Nick Bell, il responsabile dei contenuti, ha deciso di dimettersi. Lascerà ufficialmente la società entro la fine del 2018 e si prenderà una pausa prima di decidere quale sarà la sua prossima avventura.
“Questa esperienza è stata incredibilmente gratificante e assolutamente esplosiva. Ora parto con ricordi incredibili, molte amicizie per tutta la vita e un'enorme quantità di emozioni per il futuro di Snap”, dichiara Bell mostrandosi soddisfatto del suo ruolo svolto per l’azienda.
A dirigere Snap rimangono i due fondatori, Evan Spiegel e Bobby Murphy, e Steve Horowitz, vice presidente responsabile per la tecnologia.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"