Hyperloop, il treno superveloce arriva in Cina

Il treno superveloce pronto ad approdare anche in Cina (Getty Images)
1' di lettura

Hyperloop TT sigla accordo da 300 milioni per tratta iniziale di 10 chilometri nella regione Guizhou, Arrivo ottiene linea di credito di un miliardo con ente statale 

La tecnologia hyperloop approda in Cina. L’amministrazione di Tongren, nella provincia di Guizhou, è la prima istituzione cittadina a firmare un accordo con la società americana Hyperloop Transportation Technologies (HTT) per avere il più superveloce e futuristico mezzo di trasporto del paese. La filiale cinese di HTT, infatti, fornirà la tecnologia, le competenze ingegneristiche e la dotazione necessaria per la costruzione iniziale di una pista hyperloop lunga 10 chilometri. HTT ha anche siglato contratti con Abu Dhabi e l’Ucraina nei primi mesi del 2018 e ad aprile ha dato il via ai lavori di costruzione della prima linea di prova di 320 metri a Tolosa in Francia.

Il progetto

“Noi immaginiamo che Hyperloop svolgerà un ruolo decisivo nel tessuto economico della ‘Via della Seta’, collegando la regione al resto del mondo - ha commentato Dirk Ahlborn, Ceo di Hyperloop Transportation Technologies -. La Cina spende più di 300 miliardi di dollari l’anno in infrastrutture per riuscire a stare al passo con la rapida espansione urbana”. Il costo del progetto finale si stima essere intorno a 10 miliardi di Yuan, circa 1,5 miliardi di dollari, e sarà diviso in due fasi. La prima è la realizzazione del collegamento da 10 chilometri che dovrebbe unire l’aeroporto di Tongren alla città. La seconda, invece, riguarda una tratta di 50 chilometri tra la città e il monte Fanjing, una popolare località turistica dell’area e patrimonio dell’Unesco da quest’anno. I lavori dovrebbero iniziare nel 2019, ma non è stata ancora resa nota le tempistica per il completamento del progetto. Dall'essere una delle regioni più povere della Cina, Guizhou si sta trasformando in una delle aree con più crescita. Negli ultimi anni sono stati investiti più di 100 miliardi di dollari in infrastrutture tanto da far diventare l’area un polo tecnologico. Multinazionali cinesi e internazionali come Alibaba, Apple e Amazon hanno scelto questa zona per aprire delle nuove sedi.

La Cina investe nell'Hyperloop

Anche un’altra startup californiana sta mettendo le basi per avviare una collaborazione con la Cina. Arrivo, fondata da Brogan BamBrogan, ex ingegnere della Space Exploration Technologies Corp. di Elon Musk, ha dichiarato di avere appena ottenuto una linea di credito di un miliardo di dollari con Genertec America Inc, una sussidiaria di una società statale cinese che opera nel settore delle infrastrutture, per sviluppare progetti in Cina e nel resto del mondo.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"