Da Soundbite ai podcast, Facebook investe nei contenuti audio

Tecnologia

Chiara Piotto

Il Ceo del social network ha confermato l'arrivo nei prossimi 3-6 mesi di diverse novità audio, dai live in stile Clubhouse a una collaborazione con la piattaforma di streaming musicale Spotify

Facebook sfida il social delle stanze audio Clubhouse, lanciando - entro i prossimi 3-6 mesi - una serie di prodotti che sfruttano la voce. Ci sono le Stanze audio in diretta su Facebook e Messenger, i podcast, un nuovo formato di post sonori che si chiamerà Soundbite,  strumenti per creare audio originali in modo professionale.

"Sfruttare l'audio in modo coinvolgente"

"Il nostro obiettivo è sfruttare l'audio in modo semplice e coinvolgente, perché possa essere vissuto a pieno in un contesto sociale", spiega Fidji Simo, vice presidente e responsabile dell'app Facebook, aggiungendo che la piattaforma darà ai creator audio "la possibilità di ottenere profitti dal proprio lavoro".

Zuckerberg conferma le novità

E' stato lo stesso Ceo di Zuckerberg a confermare le novità durante un'intervista trasmessa su Discord, non a caso un'app di audio dal vivo: Soundbites, ha detto, consentirà l'invio di brevi clip audio, sul modello Tik-Tok quindi ma fatto solo di suoni. Zuckerberg ha anche annunciato di essere a lavoro con Spotify, la più popolare app di musica in streaming al mondo, per rendere più facile e immediata la condivisione di contenuti audio da parte degli artisti. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.