Galaxy Z Fold 2, lo smartphone pieghevole 5G di Samsung arriva il 18 settembre

Tecnologia

La seconda generazione di dispositivi della linea Fold partirà da un prezzo di 2.049 euro. Passi in avanti per la fotocamera

Samsung comunica che dal 18 settembre arriverà Galaxy Z Fold 2, smartphone pronto ad arricchire la famiglia dei pieghevoli e soprattutto quella dei dispositivi 5G. Da quanto riporta l’azienda non ci sono novità per forma e dimensioni rispetto a quanto visto durante l’evento Unpacked 2020 di agosto, che era servito a Samsung a presentare la nuova gamma degli smartphone Note 20 e 20 Pro.

Galaxy Z Fold 2, le specifiche tecniche

 

La multinazionale sudcoreana ha invece svelato le specifiche tecniche, colori, disponibilità e prezzi del prodotto, che quando è piegato è un cellulare mentre una volta dispiegato si trasforma in un tablet. Galaxy Z Fold 2 monta un processore Qualcomm di ultima generazione, 12 GB di RAM e 256 GB di archiviazione interna. Arriverà nei colori Mystic Black e Mystic Bronze, con quattro varianti disponibili per la "cerniera" esterna: Metallic Silver, Metallic Gold, Metallic Red e Metallic Blue. Costerà 2.049 euro ed è già prenotabile. La differenza principale rispetto alla prima generazione di Fold è il display esterno, adesso da 6,2 pollici e quello interno, che arriva a un totale di 7,6 pollici, con una superficie di touch più ampia, grazie alla fotocamera inscritta in un foro e non più in una tacca più grande e visibile.

La fotocamera


Il comparto fotografico, seppur non raggiunga il livello dei top di gamma di Samsung, fa comunque un passo in avanti in termini di qualità. È presente un triplo sensore posteriore (ognuno da 12 MP), zoom ottico 2x, digitale fino a 10x, registrazione in HDR10+. I selfie poggiano su una fotocamera esterna da 10 MP e su una interna (tra i due schermi) sempre da 10 MP. La batteria è da 4.500 mAh e supporta la ricarica veloce, anche in modalità wireless. Galaxy Z Fold 2 5G è stato riprogettato nel pannello, che è un Ultra Thin Glass, più resistente ma pur sempre sottile. Impiega anche una struttura in fibre di nylon, introdotta per la prima volta in Galaxy Z Flip, nello spazio tra il corpo e l'alloggiamento della cerniera, per respingere la polvere e le particelle di sporco.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24