Huawei P30 Pro New Edition è ufficiale: tutte le caratteristiche

Tecnologia

La principale novità presente sulla “terza edizione” di Huawei P30 Pro riguarda l’integrazione dei servizi di Google, assenti sui modelli precedenti. Il nuovo modello è già disponibile in Germania, in tre diverse colorazioni, Silver Frost, Black e  Aurora, al prezzo di 749 euro

Dopo i leak di qualche giorno fa, Hauwei ha ufficializzato il lancio di una versione potenziata del suo top di gamma 2019 Huawei P30. Si chiama P30 Pro New Edition ed è la "terza edizione” del modello originale, dopo il debutto delle varianti Mystic Blue e Misty Lavender. La principale novità riguarda l’integrazione dei servizi di Google, (GMS) assenti sui modelli precedenti.  

Il nuovo P30 Pro New Edition è già disponibile in Germania, in tre diverse colorazioni, Silver Frost, Black e  Aurora, al prezzo di 749 euro. 

Per ora il produttore cinese non si è sbilanciato riguardo la sua futura commercializzazione in Italia. 

 

Huawei P30 Pro New Edition: tutte le caratteristiche 

 

L’elenco specifiche tecniche che si rinnovano rispetto alla variante base Huawei Pro non è particolarmente ricco. Oltre alle inedite colorazioni e all’integrazione dei servizi del colosso di Mountain View, gli unici cambiamenti effettivi di P30 Pro New Edition, riguardano lo storage interno che ammonta a 256 GB e il sistema operativo. Il nuovo smartphone, infatti, debutta sul mercato aggiornato ad Android 10 con EMUI 10. 

Con schermo Oled da 6,47 pollici, con sensore di impronte digitali integrato nel display, presente anche sulla variante standard della linea, il nuovo smartphone gira su processori Huawei Kirin 980 octa-core e monta una batteria da 4.200 mAh con supporto alla ricarica rapida SuperCharge 40W e wireless a 15W. Per quanto riguarda il comparto fotografico Huawei P30 Pro New Edition monta una quadrupla camera posteriore con lenti realizzate da Leica. Quella principale è da 40 megapixel, quella che funge da grandangolo da 20 megapixel, poi c'è il teleobiettivo da 8 megapixel e infine una fotocamera Time of Flight, per effetti speciali nei video, bokeh (la sfocatura dello sfondo) e 3D. La camera per i selfie, invece, è da 32 megapixel e come anticipato precedentemente è allocata nell’ormai tipico notch a goccia che, proprio come nella variante base, resta leggermente in rilievo per migliorare le riprese in HD+ e gli scatti. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24