Mercato smartphone, Xiaomi scalza Apple dal podio italiano

Tecnologia

Lo indicano gli ultimi dati forniti da Canalys, che confermano un mercato smartphone in grande difficoltà a livello globale nel primo trimestre del 2020. In Italia, Xiaomi, in crescita del 306% rispetto al primo trimestre 2019, ha conquistato uno quota di mercato pari 16% superando Apple

Gli ultimi dati forniti dagli esperti di Strategy Analytics e da Canalys confermano un mercato smartphone in grande difficoltà a livello globale nel primo trimestre del 2020, con un crollo delle spedizioni di 17 punti percentuali su base annua. In un mercato profondamente in crisi, l’unico marchio che sembra resistere più degli altri agli effetti del lockdown è Xiaomi, che in Italia è riuscito a scalzare Apple dal podio. 

 

Top vendor di smartphone in Italia

 

La classifica dei top vendor di smartphone nella Penisola per il primo trimestre del 2020 vede Samsung in prima posizione, con una quota di mercato del 38%, in calo del 24% rispetto al Q1 2019. Seguono Huawei, che è riuscita a ritagliarsi il 27% del mercato (-27% su base annua) e Xiaomi, in crescita del 306% rispetto al primo trimestre 2019, che ha conquistato uno quota di mercato del 16%. Fuori dal podio Apple, con un crollo del 70% delle spedizioni su base annua e una quota di mercato pari al 5% e Oppo, forte di una crescita del 1502%.  

“Questo traguardo è per noi motivo di grande orgoglio, nonché un’ulteriore dimostrazione dell’impegno e della costanza con cui operiamo per mantenere le promesse fatte”, ha commentato Leonardo Liu, General Manager di Xiaomi Italia, entusiasta del risultato raggiunto nel primo trimestre 2020. “È anche e soprattutto la fiducia dimostrata dai nostri fan che ci ha permesso di raggiungere un simile risultato e che ci stimola ogni giorno a puntare ancora più in alto”.

 

Mercato smartphone Europa

 

Xiaomi, nonostante il primo trimestre 2020 sia stato un periodo difficile per tutte le aziende del segmento, è riuscita a confermare il suo trend positivo non solo in Italia ma anche in Europa. L’azienda cinese, secondo i dati di Calanys, è quarta per numero complessivo di consegne registrate nei primi mesi del 2020 in Europa Occidentale, con l’11,1% di market share, in coda a Samsung (20%), Huawei e Apple. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24