Smartphone, cinque o più ore al giorno aumentano rischio obesità

Tecnologia

Lo afferma una ricerca della Simon Bolivar University che ha coinvolto oltre 1000 studenti: a causa di stili di vita poco corretti, chi usa troppo il cellulare ha il 43% in più di probabilità di diventare obeso 

L’associazione tra un utilizzo eccessivo dello smartphone e la sedentarietà è piuttosto diretta, sebbene non sempre scontata. Ma in che misura il tempo passato con in mano il cellulare può incidere sulla forma fisica? La risposta arriva direttamente dai ricercatori della Simon Bolivar University, che spiegano in una nuova ricerca come cinque o più ore di smartphone al giorno aumentino significativamente il rischio di sviluppare obesità. I risultati sono stati presentati durante una conferenza dell’American College of Cardiology e sottolineano ancora una volta i molti e svariati effetti negativi di un uso esagerato dei dispositivi connessi.

Con troppo smartphone anche meno attività fisica

I ricercatori hanno coinvolto nello studio 1060 studenti tra 19 e 20 anni della Health Sciences Faculty dell’ateneo colombiano, monitorandone l’utilizzo del telefonino. Nei partecipanti che trascorrevano cinque o più ore di fronte agli schermi dei propri smartphone, il rischio di obesità aumentava del 43%. Il dato è legato all’associazione tra l’uso dei device e stili di vita poco corretti, che comprendevano un maggiore consumo di cibi da fast food e di bevande zuccherate, oltre a una minore attività fisica. In totale, il 26% dei soggetti già sovrappeso e il 4,3% di quelli già obesi utilizzavano lo smartphone per cinque o più ore al giorno.

Utilizzo smartphone, effetti fisici e psicologici

Secondo Mirary Mantilla-Morrón della Simon Bolivar University una quantità di tempo eccessiva di fronte allo smartphone “favorisce comportamenti sedentari e riduce il tempo dedicato all’attività fisica, che a propria volta aumenta il rischio di morte prematura, diabete, malattie cardiache e diversi tipi di tumore”. Lo studio che associa l’uso prolungato dei telefoni all’obesità segue un’altra recente ricerca dell’Università di Montreal che si sofferma invece su un altro degli effetti delle tecnologie. I social network, insieme alla televisione, favorirebbero infatti l’aumento di sintomi depressivi tra gli adolescenti, probabilmente a causa del ripetuto confronto con altre persone o stili di vita che provocherebbero una diminuzione dell’autostima. 

Tecnologia: I più letti