Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Facebook down: le scuse e la spiegazione del social

I titoli di Sky Tg24 delle 8 del 15/03

2' di lettura

Menlo Park ha spiegato i motivi del peggiore disservizio nella storia della compagnia, che ha colpito anche Instagram e WhatsApp: sarebbe dovuto a una riconfigurazione del server 

Dopo i pesanti disagi vissute nelle scorse ore, con Facebook, Instagram e WhatsApp down in varie parti del mondo per diverso tempo, l'azienda di Menlo Park che possiede le tre piattaforme ha pubblicamente spiegato le ragioni che hanno portato al peggiore disservizio di sempre, stando ai dati del sito Downdetector. In un post pubblicato sul proprio profilo Twitter, oltre a scusarsi con gli utenti colpiti dal malfunzionamento, Facebook ha infatti attribuito il down dei social a un problema legato ai server, smentendo definitivamente le altre versioni emerse.

Il down peggiore nella storia di Facebook: ecco cos’è successo

Si pensava che a generare il down di Facebook, WhatsApp e Instagram potesse essere un attacco hacker, subito smentito dall’azienda di Zuckerberg, o un problema relativo al ‘border gataway protocol’ (BGP), che gestisce l’incanalamento del traffico su Internet. Invece, stando al post pubblicato da Facebook sarebbe una “modifica alla configurazione del server” ad aver reso complicato “l’accesso alle nostre app e servizi”, visto che il malfunzionamento ha poi “provocato una serie di problemi a cascata” su tutte le piattaforme, come spiega anche la BBC. I disservizi sono durati per circa 12 ore, o anche di più, in diverse zone del mondo, tanto che per il cofondatore di Downdetector Tom Sanders si tratta per durata del “down più vasto dal lancio del portale nel 2012”, ha spiegato a TechCrunch. “Il nostro sistema ha ricevuto circa 7.5 milioni di report dagli utenti durante l’incidente, non era mai accaduto”.

Facebook, Instagram e WhatsApp down: le scuse

Ovviamente, visto il numero di utenti colpiti, il grave disservizio ha lasciato degli strascichi: secondo le stime, l’app di messaggistica istantanea Telegram avrebbe guadagnato circa 3 milioni di utenti durante il down di WhatsApp. Nella seconda parte del post, Facebook spiega di aver risolto i problemi e porge al pubblico le proprie scuse: “Siamo molto dispiaciuti dell’inconveniente - si legge - e apprezziamo la pazienza di tutti”. 

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"