Milano, il 15 e il 16 torna Futureland per scoprire le nuove tendenze

Tecnologia
La manifestazione avrà come focus principale blockchain, intelligenza artificiale e le tecnologie immersive (Foto: Facebook Futureland)
Futureland

L’evento che si terrà al Talent Garden Calabiana esplorerà in modo particolare le applicazioni e le potenzialità di blockchain, intelligenza artificiale e tecnologie immersive

Scoprire tendenze future, comprendere quelle attuali ed esplorare applicazioni pratiche. Il 15 e il 16 novembre a Milano torna Futureland, l’evento tech di Talent Garden arrivato alla seconda edizione e dedicato ai fenomeni in grado di cambiare il mondo del business. Quest’anno l’appuntamento, che prevede conferenze, dibattiti, workshop e dimostrazioni applicate avrà come focus principale la blockchain, l’intelligenza artificiale e le tecnologie immersive. Tre innovazioni che, secondo gli organizzatori, hanno modificato i processi produttivi e l'organizzazione di molti settori industriali, creando vantaggi competitivi per le aziende. Futureland, spiega Fabio Sferruzzi, amministratore delegato di Connect Unit di Talent Garden, "è un formato innovativo che offre ai partecipanti l'opportunità di immergersi per scoprire case history e intuizioni dei maggiori esperti mondiali, al fine di esplorare le opportunità di business di questi campi". Main sponsor di questa edizione sono Be, Intesa San Paolo, Randstad, Fastweb e A2A.

Settori in espansione

La scelta degli organizzatori è ricaduta su blockchain, intelligenza artificiale e tecnologie immersive: secondo una ricerca realizzata da Talent Garden, rappresentano tre aree in espansione con prospettive di crescita che raggiungeranno un valore stimato di oltre 200 miliardi di dollari (circa 177 miliardi di euro) nel 2021. Ad esempio il mercato legato alla blockchain che, nel 2016, valeva 210 milioni di dollari, fra tre anni dovrebbe raggiungere i 2,3 miliardi. Queste tecnologie verranno analizzate ricercandone le applicazioni in ambito di produzione, vendita al dettaglio e logistica, ma anche finanza, assicurazioni e media. Verranno poi approfonditi i concetti di “Smart life”, con un focus sull'impatto delle tecnologie emergenti sulla vita quotidiana, di “Smart Leader”, con la necessità di abbracciare nuove competenze per sviluppare strategie aziendali e di “Smart Company”, quelle tecnologie emergenti che diventeranno strumenti fondamentali per guidare le imprese.

Sul palco aziende e startup internazionali

Tra le aziende e startup internazionali che parteciperanno a Futureland 2018 ci sono: Ripple, Maersk, Lo3Energy, Electron, Medicalchain, Lumen Health, Frog Design, Aeterny, Commscope, Parity Technologies, Evolution AI ed ArabiaWeather. Altrettanto di prestigio gli interlocutori, compresi i manager di caratura mondiale come Tom Lyons, direttore esecutivo di Consensys, co-fondatore della Crypto Valley Association e noto esperto della tecnologia Blockchain, Henrik Landgren di EQT Venture Capital, fondatore del team di Analytics di Spotify, e Mauro Rubin, Ceo di Joinpad, una delle aziende italiane più avanzate per la Realtà Aumentata.

Experience Area

Dalla teoria si passa subito alla pratica: Futureland 2018 metterà a disposizione dei visitatori per la prima volta un'Experience Area nella quale i partecipanti potranno sperimentare la portata innovativa delle nuove tecnologie, conoscere realtà imprenditoriali e prendere parte a discussioni.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.