Sviluppato un mini-robot millepiedi che ‘viaggia’ nel corpo umano

Tecnologia
Ingegneria robotica (Getty Images)
ingegneria_robotica

Un team di ricercatori della City University di Hong Kong ha sviluppato un mini-robot alto un solo millimetro e dotato di centinaia di piccolissime zampe

Attualmente gli esperti di robotica sono impegnati nello sviluppo di mini-robot in grado di adattarsi agli ambienti meno ordinari. Lo scopo è quello di realizzare degli automi, dotati di un efficiente sistema di locomozione, da utilizzare in diversi contesti industriali e biomedici.
La fusione dei materiali morbidi con la robotica convenzionale è una delle più innovative rivoluzioni che ha recentemente interessato questo settore.
Grazie all’utilizzo di materiali flessibili, morbidi ed elastici, al posto delle strutture rigide abitualmente impiegate nella costruzione degli automi, un team di ricercatori della City University di Hong Kong ha sviluppato un mini-robot in grado di viaggiare anche attraverso il corpo umano per trasportare le medicine nelle zone di interesse.

L’automa è alto un solo millimetro

Per realizzare il mini-robot gli esperti, guidati da Haojian Lu e Mei Zhang, si sono ispirati a tutti gli animali con le zampe e in particolare al millepiedi. Le gambe, infatti, sollevano l'insetto da terra, diminuendo l’attrito del corpo con il terreno e garantendo una maggiore libertà di movimento.
Come riportato sulla rivista Nature Communications, l’automa è alto un solo millimetro ed è dotato di centinaia di piccolissime zampe, grazie alle quali è in grado di muoversi con grande efficienza e di superare con agilità qualsiasi tipo di ostacolo.
Quando incontra un intralcio molto alto è, inoltre, in grado di superarlo con estrema facilità sollevando l’estremità del proprio corpo e adattandola alla pendenza del percorso, sfuggendo così alla forza di gravità.

Forte come un supereroe

Il robot è capace di trasportare carichi 100 volte superiori al proprio peso, con una forza simile a quella della formica, uno degli esseri viventi più potente presente in natura (un uomo dotato della sua stessa forza potrebbe sollevare un pullman con 26 posti).
È costituito da un silicone molto flessibile e presenta al suo interno delle particelle magnetiche atte a permetterne il controllo tramite i campi elettromagnetici. Alterando la frequenza di questi ultimi è infatti possibile monitorare la velocità e il movimento del mini-robot.
La grande forza e l’abilità proprie dell’innovativo automa, potrebbero permettere un suo impiego, in futuro, nel trasporto dei singoli farmaci nell’organismo o nelle zone di interesse.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.