In arrivo carattere per allungare testi, realizzato 'sogno' studenti

Tecnologia
Foto di archivio (Getty Images)
macchina_da_scrivere_getty_images

Si chiama Times Newer Roman e permette di risparmiare circa il 10% delle parole rispetto al celebre font grazie a lettere più grandi 

È stato inventato un carattere tipografico che permette di allungare i testi del 10%. La società di marketing Mschf ha realizzato il sogno di ogni studente in difficoltà nel concludere la propria tesi di laurea o qualsiasi altro tipo di elaborato. Il nuovo strumento si chiama Times Newer Roman ed è molto simile al più famoso Times New Roman, ma le sue lettere sono poco più grandi, tra il 5% e il 10%. Usandolo al posto dell'antenato è possibile scrivere, a parità di pagine, meno parole: i documenti vengono ‘allungati’ di circa il 10%.

Allargate le lettere

Mschf ha progettato il font modificando il carattere gratuito Nimbus Roman No. 9, estremamente simile a Times New Roman. I progettisti hanno allargato le lettere e la punteggiatura per rendere il testo leggermente più grande, senza che si notasse troppo la differenza per un occhio non esperto. Secondo quanto si legge sul sito, “sono state allargate le lettere lungo l'asse x, dove è meno evidente, pur mantenendo intatte la larghezza del tratto, la modellazione delle curve e l’altezza”. Le differenze sono così impercettibili che è molto difficile, a occhio, distinguere i testi scritti con i due tipi diversi di carattere tipografico. Con il nuovo font è possibile redigere un documento di 15 pagine, con spaziatura singola e corpo 12, con 5833 parole invece che usare le 6680 necessarie con il Times New Roman standard. Un risparmio addirittura del 13%.

Non funziona con Word

Sarà possibile usarlo con i programmi di scrittura open source, ma non funzionerà con Word, a meno che il destinatario non abbia già installato quel tipo di carattere sul proprio computer. Non è la prima volta l'agenzia che propone progetti ‘bizzarri’ con l’intento di farli diventare virali. Si deve ai suoi tecnici l’estensione del browser Chrome chiamata Tabagotchi, la quale invita a non aprire un numero troppo alto di finestre, mostrando un animaletto che sta sempre peggio ogni volta che ne viene aperta una nuova. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.