Tesla e McLaren, ‘bug’ nel software per l’apertura delle porte?

Tecnologia
Tesla (Getty Images)
tesla_getty

Entrambe le case automobilistiche hanno avvertito tramite e-mail tutti i propri clienti e hanno fornito degli aggiornamenti delle loro chiavi elettroniche 

Quando l’antifurto non basta. Un team di ricercatori dell’Università di Leuven, in Belgio, che lavora presso il gruppo ‘Computer Security and Industrial Cryptography’ (COSIC), ha recentemente scoperto che alcune vetture dei marchi Tesla e McLaren sarebbero dotate di un sistema di sicurezza potenzialmente vulnerabile.
Nel software che gestisce l’avviamento del mezzo e l’apertura delle porte, infatti, sarebbe presente una sorta di ‘bug’, che ne metterebbe a repentaglio il corretto funzionamento.
Come riportato dal magazine britannico Autocar, alcuni esperti informatici sarebbero riusciti, in pochi secondi, ad accendere una Tesla Model S, ‘attaccando’ la sua chiave elettronica. I ricercatori hanno dimostrato che per violare l’impianto di sicurezza non sarebbe necessario essere contemporaneamente vicino alla vettura e alla chiave elettronica.

Aggiornate le chiavi elettroniche

Tesla ha recentemente rilasciato un aggiornamento delle proprie chiavi elettroniche, al fine di impedire che si verifichino dei casi di hackeraggio. La casa automobilistica fondata da Elon Musk ha introdotto un nuovo sistema, chiamato ‘PIN to Drive’, che, abbinato al disinserimento del sistema di apertura keyless, aumenterebbe il grado di sicurezza della vettura. McLaren, appurata la vulnerabilità dei propri veicoli, si è invece difesa dichiarando che “non risulta che nessun suo mezzo abbia mai subito un attacco di questo tipo”. Entrambe le case automobilistiche hanno avvertito tramite e-mail tutti i propri clienti e hanno fornito loro degli aggiornamenti delle chiavi elettroniche.

‘PIN to Drive’, l’aggiornamento di Tesla

L’opzione ‘PIN to Drive’, integrata da Tesla all’interno dei propri modelli, prevede l’inserimento di un codice alfanumerico nella schermata Infotainment prima di poter accendere il veicolo e cominciare a guidare. Questa nuova funzione può essere attivata tramite i sottomenu ‘Controls’ e ‘Safety & Security’, attraverso i quali è possibile generare il codice personalizzato. ‘PIN to Drive’ è disponibile, attualmente, solo su Model S e Model X. Probabilmente verrà integrata, in futuro, anche sul Model 3.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.