Twitter, l'hashtag festeggia undici anni

Tecnologia
Foto di archivio (Getty Images)
hashtag_getty_images

Il 23 agosto 2007 è stato usato per la prima volta quasi per caso, ora ne vengono digitati circa 125 milioni al giorno su tutti i social network più diffusi 

L’hashtag festeggia il suo compleanno. Undici anni fa nasceva il sistema di tagging sui social media più popolari al mondo. È stato utilizzato per la prima volta da Chris Messina, ex designer di Google e Uber, che il 23 agosto 2007 chiese ai suoi follower: “Che ne dite di usare # per i gruppi?”. Da allora ha inondato anche le altre piattaforme: attualmente ne vengono usati circa 125 milioni al giorno. Il primo ad essere stato digitato fu #barcamp.

In Italia dominano hashtag politici

Dopo quel pioneristico tweet l'hashtag si è diffuso a macchia d’olio diventando parte integrante del linguaggio comune, tanto da risultare, nel 2012, il termine più utilizzato di quell’anno. Nel 2014 ha fatto il suo ingresso ufficiale nel dizionario britannico Oxford. Sulla versione italiana di Twitter, nel 2017, il più utilizzato è stato #m5s. La politica domina anche le altre cinque posizioni della classifica con gli hashtag #roma, #pd, #salvini, #italia e #renzi. In settima posizione un argomento televisivo con #gfvip, mentre le ultime tre sono state occupate da #dimaio, #nominoermalmeta e #napoli. Nel resto del mondo a spopolare sono stati i temi sociali con la larga diffusione di #MeToo, #EqualPay e #BlackLivesMatter, usati per sensibilizzare le persone su temi come le molestie sessuali e i diritti umani. Anche in Italia sono state fatte delle campagne sociali: la chef Cristina Bowerman a febbraio ha reso virale #iotornoacasadinotte per chiedere più sicurezza per i lavoratori che tornano a casa tardi a Roma.

Qual è l'importanza dell’hashtag?

Nel corso degli anni è diventato una parte importante di Twitter, Instagram e altre piattaforme. È un metodo efficace per cercare informazioni e contenuti correlati a un determinato argomento. Inoltre, ottimizza la diffusione dei contenuti sui social. Con l'hashtag giusto è possibile farsi conoscere da più persone e aumentare la propria influenza sugli altri utenti. Ha dato una grande opportunità ai proprietari di aziende e agli esperti di marketing digitale, aumentando la forza e l'efficacia delle loro campagne pubblicitarie. Dopo la sua introduzione undici anni fa su Twitter l'hashtag ha cambiato il modo in cui le persone usano Internet. 

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.