Facebook, 300 milioni di dollari dalle raccolte fondi di compleanno

Facebook ha lanciato la funzione “birthday fundraising” il 16 agosto 2017 (Getty Images)
3' di lettura

A un anno dal lancio il social network fa un primo bilancio della funzione che permette di spegnere le candeline con un'iniziativa benefica. E annuncia alcune novità

In un anno su Facebook sono stati raccolti 300 milioni di dollari - l'equivalente di oltre 260 milioni di euro - grazie alla funzione “birthday fundraising”, cioè la possibilità di raccogliere fondi nel giorno del proprio compleanno. A beneficiarne sono state circa 750mila organizzazioni benefiche: tra quelle che hanno ricevuto più donazioni ci sono l'Alzheimer’s Association, l'American Cancer Society, Share Our Strength – No Kid Hungry e l'Aspca (Società americana per la prevenzione della crudeltà sugli animali). 

Il bilancio del primo anno

La funzione è stata lanciata il 16 agosto 2017. E a un anno di distanza Facebook ha tracciato un primo bilancio con un post sulla bacheca di Mark Zuckerberg e con uno nel blog ufficiale del gruppo. Buona parte dei 300 milioni di dollari raccolti è finita nelle casse delle Ong: Facebook ha infatti rimosso le commissioni dallo scorso novembre e oggi non trattiene alcuna percentuale sulle donazioni.

Come avviare una raccolta fondi

Chiunque può organizzare una raccolta fondi in occasione del proprio compleanno. Basta accedere alla sezione dedicata, scegliere l'organizzazione no profit (tra quelle disponibili), fissare l'importo desiderato (da qualche centinaio di euro a decine di migliaia), la data entro cui concludere la raccolta e indicare un titolo e una breve descrizione. A questo punto Facebook renderà l'iniziativa visibile a tutti i contatti, invitandoli a fare la propria parte. Facebook ha anche annunciato una novità: arriverà presto l'elenco degli enti arricchito con maggiori informazioni sul lavoro che svolgono, i loro obiettivi e le aree dove operano. Inoltre, sarà creato anche una sorta di motore di ricerca interno, che consenta di scegliere e rintracciare la Ong non solo in base a un'ampia categoria ma anche grazie a chiavi di ricerca più specifiche.

L'iniziativa di Madonna

Il social network ha citato alcuni casi di successo, promossi sia da persone comuni sia da alcune celebrità. Yuriko Shotter, ad esempio, ha raccolto 7.201 dollari in favore della 13th Street Cat Rescue, organizzazione che si occupa di dare rifugio ai gatti del suo quartiere. Valentine Toohey Smith ha ottenuto 1.914 dollari in occasione del compleanno della figlia e li ha destinati a Charity:water, Ong che punta a fornire acqua potabile nelle zone più disagiate del pianeta. Aldo Billingslea ha scelto invece di sostenere il Lorraine Hansberry Theatre di San Francisco, raccogliendo 7.066 dollari. La star Nba Stephen Curry ha festeggiato il suo trentesimo compleanno con una donazione da 82.512 dollari in favore di Nothing But Nets, che contrasta la malaria. Il record sarà però quello raggiunto da Madonna. La cantante, che il 16 agosto di quest'anno ha compiuto 60 anni, ha avviato una raccolta in favore della propria associazione, Raising Malawi con l'obbiettivo di toccare quota 300mila dollari entro il 31 agosto. “Per il mio compleanno - ha scritto Madonna - non riesco a pensare a un regalo migliore che collegare la mia famiglia globale con questo bellissimo Paese e i bambini che più hanno bisogno del nostro aiuto. Ogni dollaro sarà destinato a pasti, scuole, vestiti e assistenza sanitaria".

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"