Yoshi, la startup del rifornimento a domicilio per risparmiare tempo

Tecnologia
Foto di archivio (Getty Images)
rifornimento_benzina_getty_images

L'azienda si occupa della consegna di benzina; pagando una quota mensile di 20 dollari, gli iscritti hanno la possibilità di avere a disposizione una stazione di servizio per rifornimento mobile 

Una startup della Silicon Valley ha ideato un innovativo servizio capace di far risparmiare tempo prezioso a tutte quelle persone che hanno le giornate fitte di impegni. La società, nota come Yoshi, fa parte di una serie di startup di consegna della benzina ed è in grado di mettere a disposizione dei propri clienti una prestazione cucita su misura per loro. Pagando una quota mensile di 20 dollari, i membri di Yoshi hanno la possibilità di avere a disposizione una stazione di servizio per rifornimento mobile e un addetto appositamente assunto per guidare il mezzo fino al luogo di utilizzo.

Yoshi, il benzinaio con le ruote

Il servizio messo a disposizione da Yoshi negli ultimi 12 mesi si è diffuso in sedici città americane, quali Boston, Chicago, Atlanta, Houston e Los Angeles, raccogliendo diversi apprezzamenti anche da parte di alcune superstar della portata degli atleti Kevin Durant e Joe Montana. Non mancano le critiche di alcuni cittadini preoccupati per le catastrofi che possono derivare dalla circolazione, su strada pubblica, di mezzi dotati di un carico potenzialmente infiammabile. Yoshi cerca di tranquillizzare sulla sicurezza offerta dall’azienda, garantendo di essere in possesso di strumentazioni conformi alle leggi locali e di certificati distribuiti dal Dipartimento dei Trasporti degli Stati Uniti. Secondo quanto riportato dalla società, in 3 anni di attività, non si sarebbero mai verificate delle fuoriuscite di petrolio.

Dalla benzina alle pastiglie dei freni

L’evoluzione dell’industria automobilistica sta portando a una continua rivalutazione del rapporto tra le aziende dei veicoli e i consumatori; le società sono sempre più propense a garantire dei servizi che rispecchino pienamente la convenienza dei clienti, quali l’assistenza e la manutenzione 24 ore su 24.
Yoshi, per soddisfare maggiormente le richieste dei fruitori, ha da poco integrato, tra i suoi servizi, la possibilità di effettuare dei piccoli controlli alle vetture, quali il cambio dell’olio, il controllo dei pneumatici o la sostituzione delle pastiglie dei freni. Tramite l’utilizzo di una app messa a disposizione dall’azienda e di Rachel, un robot dotato di intelligenza artificiale, i clienti possono fissare un appuntamento e mettersi in contatto con il personale tecnico attuando semplici e brevi passaggi, direttamente dal proprio smartphone.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.