Brevetti, Samsung deve risarcire Apple con 539 milioni di dollari

Tecnologia
GettyImages-samsung_apple

Un tribunale americano ha ordinato che l'azienda coreana versi la cifra come risarcimento danni per aver copiato il design e alcune funzionalità dell'iPhone

La lunga battaglia legale tra Samsung Electronics e Apple volge a un finale amaro per l'azienda coreana, che dovrà versare 539 milioni di dollari di risarcimento alla casa creata da Steve Jobs, per risarcire l'azienda dei danni creati copiando elementi di design e alcune funzionalità dell'iPhone.. Lo ha stabilito una giuria di San Josè, in California. La cifra è comunque inferiore alle attese di Cupertino, che puntava a ottenere un miliardo di dollari contro i 28 milioni che il colosso sudcoreano avrebbe voluto riconoscerle.

L'esito di una lunga battaglia

La lotta tra i giganti tech è iniziata nel 2011, quando Apple ha denunciato il furto di alcuni brevetti da parte di Samsung. Un anno dopo fu stabilito che l'entità del risarcimento danni dovesse ammontare a 1,05 miliardi di dollari, ma l'azienda coreana si è opposta alla cifra e ha combattuto a suon di ricorsi a partire dal 2012. L'ultima sentenza ha praticamente dimezzato l'importo richiesto come risarcimento danni.

I brevetti violati

Come spiega anche Bloomberg, Apple riceverà 533,3 milioni di dollari per i tre brevetti copiati da Samsung: la procedura per sbloccare lo schermo degli iPhone, il design e il "quick link patent", che permette di riconoscere informazioni come indirizzi e numeri di telefono, e trasformarli in un link. La restante parte della cifra è per aver violato due funzioni brevettate da Apple. In una dichiarazione l'azienda di Cupertino si è detta contenta del fatto che i membri della giuria "concordino sul fatto che Samsung debba pagare per aver copiato i nostri prodotti".

La reazione di Samsung

"La decisione di oggi contrasta completamente contro la decisione unanime della Corte Suprema che ha deliberato in favore di Samsung circa i danni provocati dal brevetto di design", si legge in una dichiarazione dell'azienda coreana. Secondo il colosso asiatico l'importo che avrebbe chiuso la questione ammonterebbe a 28 milioni di dollari di danni, ma Apple aveva calcolato la cifra considerando anche i profitti creati dalle vendite di un intero iPhone. "Considereremo tutte le opzioni - continua la nota ufficiale di Samsung - per ottenere una cifra che non mini la creatività e la corretta competizione per tutte le compagnie e i consumatori".

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.