Instagram potrebbe lanciare chiamate e videochiamate

Tecnologia
Instagram_GettyImages-170938679

Alcuni sviluppatori hanno rintracciato file che potrebbero riferirsi alle nuove funzioni. Il social network tenterebbe così, in scia a WhatsApp e Messenger, di erodere ulteriormente la platea di Snapchat

Instagram potrebbe lanciare un servizio di chiamate e videochiamate. Non ci sono conferme ufficiali dal social network, ma non si tratta neppure solo di semplici voci. Spulciando il codice dell'app, infatti, alcuni sviluppatori hanno rintracciato file chiamati "call" e "video-call" (cioè, appunto, "chiamate" e "video-chiamate").

 

La scoperta di file "in attesa"

I file in questione sono Apk, "Android Application Packages". Si tratta di una tipologia che spesso indica funzioni dormienti, cioè sviluppate ma non ancora operative e a disposizione degli utenti. Inequivocabili sono anche le icone che accompagnano i file, con il disegno di una cornetta telefonica e di una videocamera. È già la seconda traccia della nuova funzione: a gennaio, il blog Webetainfo, attendibile fonte di novità in fase di sviluppo aveva pubblicato un'immagine in cui compariva una piccola videocamera tra i tasti-funzione di Instagram. Non essendoci conferma ufficiale, non ci sono neppure dettagli su come funzioneranno chiamate e videochiamate. Di certo, però, si tratta di una novità molto attesa.

Perché le videochiamate su Instagram

Per certi versi, è sorprendente che un social network basato sulle immagini non abbia ancora implementato la possibilità di una comunicazione faccia a faccia e in diretta. Altre piattaforme, infatti, lo hanno già fatto da tempo, a comuniciare dalle "sorelle" di Instagram, Messenger e WhatsApp. L'eventuale arrivo delle chiamate e delle videochiamate sulla piattaforma non sarebbe tanto una minaccia per chi offre servizi simili, come Skype, ma piuttosto per Snapchat. Dall'app fondata da Evan Spiegel, il social delle immagini ha già importato le Storie, cioè i contenuti a tempo. Una mossa che ha messo in difficoltà Snapchat, che da allora ha visto un rallentamento della crescita degli utenti. Soprattutto tra i giovanissimi, però, l'app regge proprio come servizio di chat e videochiamate, lanciate nel 2014. Adesso Instagram potrebbe tentare l'attacco anche su questo fronte, affiancando i video-post pubblici e visibili a tutti a una video-comunicazione privata tra due utenti.

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.