YouTube mostrerà video anti-Isis a chi cerca quelli di propaganda

Tecnologia
09_isis_getty

Tramite un sistema chiamato “Redirect method”, la società controllata da Google ha annunciato che reindirizzerà gli utenti che sono alla ricerca di filmati a favore dello Stato islamico

Un post del blog ufficiale di YouTube annuncia un'importante svolta contro la propaganda online dell'Isis: gli utenti che andranno alla ricerca di video terroristici non troveranno altro che una selezione di filmati di contrasto allo Stato Islamico. La compagnia ha introdotto nei giorni scorsi questo nuovo strumento di contrasto, chiamato "Redirect method", ovvero metodo di reindirizzamento.

Lo scopo di Google

Il sistema ha l'obiettivo di "allontanare la gente dalla propaganda estremista violenta e guidarla verso contenuti audiovisivi che si confrontano con i messaggi degli estremisti e ne sfatano la mitologia", ha spiegato la compagnia controllata da Google. All'atto pratico, quando le persone cercano determinate parole chiave su YouTube, si trovano davanti una playlist di video, curati ad hoc, che "smascherano le narrative di reclutamento degli estremisti". Lo scopo, evidenzia YouTube, è quello di contribuire a "far cambiare idea alle persone che rischiano di essere radicalizzate".

Tecnologia: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.