F1, doppietta Ferrari al Gp del Bahrain: primo Leclerc, secondo Sainz. HIGHLIGHTS

Sport
©Getty

La Rossa torna a vincere dopo 903 giorni. Il campione del mondo Verstappen, a lungo secondo sulla sua Red Bull, è stato costretto al ritiro a due giri dal termine. "Sono super felice, il team ha fatto un lavoro incredibile. Macchina fantastica", ha detto il monegasco. Per lui anche il punto addizionale per il giro veloce

ascolta articolo

Nel Gp del Bahrain, prima gara del Mondiale 2022 di Formula Uno, la Ferrari torna alla vittoria dopo 903 giorni. Primo Charles Leclerc, partito in pole position, e secondo il compagno di scuderia Carlos Sainz. L'ultima doppietta della Rossa risaliva al 2010, sempre in Bahrain. Il campione del mondo in carica Max Verstappen, a lungo secondo sulla sua Red Bull, è stato costretto al ritiro a due giri dal termine. Terzo posto per Lewis Hamilton, che inizialmente ha faticato e poi nel finale ha sfruttato un problema sull'altra Red Bull di Sergio Perez.

La cronaca della gara

vedi anche

Formula 1, qualifiche Gp Bahrain: pole Leclerc, secondo Verstappen

Alla partenza ottimi spunti di Leclerc e Verstappen, con il ferrarista che resta davanti. Subito investigazione per il contatto Ocon-Shumacher: cinque secondi di penalità al francese. Hamilton, dietro, fatica. Poi la gara si accende: dal 17esimo al 20esimo giro duello tra Leclerc e Verstappen, con sorpassi e controsorpassi. Il monegasco resta davanti, Sainz sempre saldo al terzo posto ma staccato dalla coppia di testa. Al 46esimo giro fiamme sulla parte posteriore della monoposto di Gasly, incolume il pilota. Entra la Safety Car, si riparte al 51esimo giro con Leclerc che riesce a tenere dietro Verstappen. Infine il colpo di scena: il campione del mondo in carica, alle prese con un problema allo sterzo, viene superato da Sainz e poi è costretto al ritiro. È doppietta Ferrari, con Lewis Hamilton terzo che sfrutta un problema sull'altra Red Bull di Perez. A Leclerc va inoltre il punto addizionale per il giro più veloce (LA CRONACA MINUTO PER MINUTO).

"Super felice, macchina fantastica"

approfondimento

Max Verstappen, dagli esordi al primo successo mondiale. FOTOSTORIA

"Sono super felice di aver esordito con questo risultato dopo due anni difficili. Il team ha fatto un lavoro incredibile, hanno costruito una macchina fantastica e non potevano sperare in un risultato migliore per questo weekend", ha detto un raggiante Leclerc dopo la vittoria. "Ho cercato di essere intelligente il più possibile quando Verstappen ha provato ad attaccarmi, ho usato bene il DRS e ho ripreso subito la posizione", ha aggiunto. "Safety Car nel finale? Avrei preferito non ci fosse, ma sono ripartito alla grande e ho preso subito margine per gestire bene fino al traguardo", ha poi concluso il monegasco.

La classifica del Gp del Bahrain

vedi anche

Formula 1, Gp Abu Dhabi: vince Verstappen, è campione del mondo. VIDEO

La classifica finale: 1. Leclerc (Ferrari), 2. Sainz (Ferrari), 3. Hamilton (Mercedes), 4. Russell (Mercedes), 5. Magnussen (Haas), 6. Bottas (Alfa Romeo), 7. Ocon (Alpine), 8. Tsunoda (AlphaTauri), 9. Alonso (Alpine), 10. Zhou (Alfa Romeo), 11. Schumacher (Haas), 12. Stroll (Aston Martin), 13. Albon (Williams), 14. Ricciardo (McLaren), 15. Norris (McLaren), 16. Latifi (Williams), 17. Hulkenberg (Aston Martin). Ritiro per Perez (Red Bull), Verstappen (Red Bull) e Gasly (AlphaTauri).

Sport: I più letti