Champions League, ottavi finale: Inter-Liverpool 0-2, segnano Firmino e Salah. HIGHLIGHTS

Sport
©Getty

A San Siro primo tempo intenso ma senza reti, con una bella occasione per Calhanoglu che però colpisce la traversa. Nella ripresa i Reds di Klopp trovano la vittoria: ai nerazzurri servirà un’impresa ad Anfield per passare il turno. Salisburgo-Bayern Monaco finisce 1-1: gol di Adamu e Coman

ascolta articolo

A distanza di dieci anni dall'ultima volta, l'Inter torna a giocare un ottavo di Champions League ma perde contro il Liverpool per 2-0. Il ritorno il prossimo 8 marzo ad Anfield, dove servirà un'impresa dei nerazzurri per passare il turno. Salisburgo-Bayern Monaco finisce 1-1. Nei due match di ieri il Paris Saint-Germain ha vinto 1-0 contro il Real Madrid con un gol di Mbappé al 94', mentre a Lisbona il Manchester City ha battuto 5-0 i padroni di casa dello Sporting (GLI HIGHLIGHTS DI CHAMPIONS).

La cronaca di Inter-Liverpool (HIGHLIGHTS)

leggi anche

Champions: Psg-Real Madrid 1-0, Sporting-City 0-5. HIGHLIGHTS

Primo tempo senza reti ma di grande intensità a San Siro. Liverpool aggressivo e pericoloso con Salah e Mané, ma l’occasione migliore è dell’Inter con Calhanoglu che calcia da una posizione defilata ma colpisce la traversa. Nella ripresa nerazzurri vicinissimi al vantaggio: gran cambio gioco di Dumfries per Perisic che controlla, entra in area e prova a servire un pallone morbido per Lautaro che è però in leggero ritardo. Al 59' Dzeko va in profondità e si trova a tu per tu con Alisson, calcia e segna ma l'arbitro lo ferma per fuorigioco. Poi arriva il vantaggio del Liverpool: al 75' gol di Firmino ed è 1-0 per i Reds. All'83' la squadra di Klopp raddoppia e la chiude con Salah che calcia con il sinistro e prende sul tempo Handanovic.

Il tabellino di Inter-Liverpool 0-2

75' Firmino, 83' Salah

 

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij (42' st Ranocchia), Bastoni (45' st Dimarco); Dumfries (42' st Darmian), Vidal (42' st Gagliardini), Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Dzeko, Lautaro Martinez (25' st Sanchez). All.: Inzaghi

 

LIVERPOOL (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Konaté, Van Dijk, Robertson; Elliott (14' st Keita), Fabinho (14' st Henderson), Thiago Alcantara (40' st Milner); Salah, Diogo Jota (1' st Firmino), Mané (14' st Diaz). All.: Klopp

La cronaca di Salisburgo-Bayern Monaco (HIGHLIGHTS)

vedi anche

Champions League, le partite degli ottavi

Padroni di casa in vantaggio al 21’: lancio in profondità di Camara per la corsa di Adeyemi, che punta la porta accentrandosi. Pallone servito per l'inserimento di Aaronson, che non controlla ma di fatto serve il neoentrato Adamu: destro a giro nell'angolino e gol. Verso la fine del primo tempo Bayern pericoloso con Gnabry, che va due volte al tiro con altrettante chiusure di Solet e Wober, poi è Sané a provarci di testa: centrale, para Kohn. Al 43' ci prova Adeyemi, ma Ulreich para senza problemi. Nella ripresa l'assalto del Bayern con i tentativi di Sané e Coman, ma Kohn salva il Salisburgo che sfiora il raddoppio con Adeyemi e Adamu. Al 90' il Bayern trova il pareggio con Coman.

Il tabellino di Salisburgo-Bayern Monaco 1-1

21' Adamu (S), 90' Coman (B)

 

SALISBURGO (4-3-1-2): Köhn; Kristensen, Solet, Wöber, Ulmer; Capaldo, Camara, Seiwald (80′ Sucic); Aaronson; Okafor (12′ Adamu), Adeyemi. All. Jaissle

 

BAYERN MONACO (3-4-2-1): Ulreich; Pavard, Süle, Hernandez; Gnabry (77′ Choupo-Moting), Kimmich, Tolisso (80′ Sabitzer), Coman; Müller, Sané; Lewandowski. All. Nagelsmann

Sport: I più letti