Coronavirus, in Scozia campionato chiuso in anticipo: Celtic campione

Sport

L'ufficializzazione del nono titolo scozzese consecutivo per la squadra di Glasgow è arrivata questa mattina, dopo la riunione tra i 12 club della massima divisione, che ha sancito anche la retrocessione degli Hearts

Dopo Belgio e Francia, anche in Scozia si chiude anzitempo il campionato di calcio per l'impossibilità di fare fronte in tempi certi al Covid-19. Il Celtic ha così vinto il suo 51/o titolo nazionale dopo che la Federcalcio scozzese ha deciso di non concludere la stagione a causa dell'emergenza coronavirus. L'ufficializzazione del nono titolo scozzese consecutivo è arrivata questa mattina, dopo la riunione tra i 12 club della massima divisione, che ha sancito anche la retrocessione degli Hearts. 

approfondimento

Ligue 1 finita per l’emergenza coronavirus, Psg è campione di Francia

Per stabilire la classifica finale non è stato utilizzato il piazzamento al momento della sospensione, lo scorso 13 marzo, ma la media punti di ciascuna squadra rispetto alle partite giocate, dal momento che non tutte le formazioni avevano disputato lo stesso numero di incontri. Una modalità di calcolo che comunque non ha alternato sostanzialmente la classifica, dal momento che i Celtic potevano contare su 13 punti di vantaggio sui rivali cittadini dei Rangers, secondo, con una sola partita in più disputata. Un vantaggio diventato incolmabile anche per la pandemia.

Sport: I più letti