Coronavirus: tampone negativo per Higuain, va in Argentina con l’ok della Juve

Sport

L’attaccante ha preso un volo privato dall’aeroporto di Torino per andare a trovare la madre malata. Come tutta la squadra, era in isolamento volontario dopo la positività di Rugani. Prima di partire ha aspettato l’esito del suo tampone e il permesso della società

Il giocatore della Juve Gonzalo Higuain, d’accordo con la società, ha lasciato Torino ed è volato in Argentina per andare a trovare la madre malata. L’attaccante bianconero era in isolamento, come il resto della squadra, dopo che il compagno Daniele Rugani era risultato positivo al coronavirus (GLI AGGIORNAMENTI - SPECIALE - MAPPE E GRAFICI DEL CONTAGIO). Hanno lasciato l’Italia per raggiungere le proprie famiglie anche Miralem Pjanic e Sami Khedira.

Higuain in Argentina con l’ok della Juve

Higuain, prima di partire, ha aspettato il risultato del suo tampone - negativo - e l’ok della Juventus. Poi ha preso un volo privato dall'aeroporto di Caselle e, dopo un paio di scali, è arrivato a Buenos Aires. Il giocatore argentino, come tutta la Juve, era in isolamento domiciliare volontario dopo la positività al Covid-19 di Daniele Rugani. Qualche giorno dopo anche il centrocampista Blaise Matuidi è risultato positivo al coronavirus. Sono oltre cento i tesserati e dipendenti della Juventus che sono andati in isolamento volontario, compreso il presidente Andrea Agnelli.

Anche Pjanic e Khedira via da Torino

Nelle scorse ore, anche i bianconeri Miralem Pjanic e Sami Khedira hanno lasciato Torino per raggiungere le loro famiglie in Lussemburgo e Germania. Anche loro hanno avuto il permesso della società dopo essere risultati negativi al Covid-19.

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.