Napoli-Torino 2-1: azzurri fuori dalla crisi, granata ancora ko

Sport
napoli_torino_manolas

Il Napoli conquista il terzo successo consecutivo in campionato nell'anticipo della 26a giornata di serie A. Ennesima sconfitta per il Torino con Longo ancora a zero punti dal suo arrivo sulla panchina dei granata

Terza vittoria consecutiva per il Napoli che dopo Cagliari e Brescia batte anche il Torino nell'anticipo della 26a giornata di serie A. Manolas e Di Lorenzo decidono la sfida del San Paolo, inutile il gol nel recupero di Edera

Grande approccio del Torino che con De Silvestri sfiora subito il vantaggio. Dopo soli due minuti il laterale approfitta di destro di un errore di Ospina ma viene fermato sulla linea da Di Lorenzo. Ritmo altissimo dei granata che prova a schiacciare il Napoli. Al 10' gli azzurri reagiscono con Milik ma Sirigu risponde centralmente. L'occasione scuote gli uomini di Gennaro Gattuso che aumentano la circolazione del pallone e prendono campo. Al 19' arriva il gol di Manolas con un colpo di testa puntuale su punizione di Insigne. Il Napoli insiste e si rende ancora pericoloso prima con Politano, poi con Insigne che non valorizza una grande azione corale. Ancora l'esterno offensivo ci prova da punizione, mentre Milik chiude il primo tempo con un colpo di testa che finisce alto.

Di Lorenzo raddoppia, Edera realizza in pieno recupero

Nella ripresa il copione non cambia e nei primi dieci minuti fioccano le occasioni. Zielinski e Milik sono imprecisi dalla distanza, Lobotka prova l'azione personale ma a tu per tu con Sirigu non angola al meglio. Al 73' è il turno di Di Lorenzo che raccoglie un assist perfetto di Politano ma trova ancora l'estremo difensore granata a negargli la gioia del gol. Due minuti dopo è lo stesso ex calciatore dell'Inter a mettersi in proprio e cercare il pallonetto beffardo da posizione angolata ma la palla colpisce l'esterno della rete. Entrano Mertens e Allan e all'82' arriva il raddoppio del Napoli: splendida palla di Mertens dalla sinistra per l'accorrente Di Lorenzo che non sbaglia da pochi passi. In pieno recupero brivido finale con il Torino che approfitta di un calo di concentrazione del Napoli e accorcia le distanze con Edera. L'attaccante appena entrato accorcia le distanze e di testa raccoglie un perfetto cross di Ansaldi.

Il tabellino di Napoli-Torino

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas, Hysaj; Zielinski, Lobotka (st. 34′ Allan), Fabian Ruiz; Politano (st. 38′ Elmas), Milik (st. 29′ Mertens), Insigne. A disposizione: Meret, Karnezis, Demme, Mario Rui, Callejon, Lozano, Luperto, Ghoulam. Allenatore: Gattuso

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Lukic, Rincon (st. 37′ Verdi), Baselli (st. 20′ Meité), Ansaldi; Zaza (st. 37′ Edera), Belotti. A disposizione: Ujkani, Rosati, Lyanco, Singo, Berenguer, Djidji, Aina, Adopo. Allenatore: Longo

Arbitro: Mariani di Aprilia (ass. Bindoni e Cagliari; IV Uomo Abbattista; Var La Penna; Aver Giallatini).

Marcatori: 19' Manolas (N), 82' Di Lorenzo (N), 91' Edera (T)

Ammoniti: Rincon (T), Zaza (T), Ansaldi (T), Allan (N)

Sport: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Non perderti le tue notizie locali

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.