X Factor 2019: i commenti dei giudici alla prima puntata di Bootcamp

Sfera Ebbasta ha scelto le cinque giovanissime che compongono la squadra delle Under Donna, mentre Samuel ha selezionato i gruppi che accederanno agli Home Visit di X Factor 13. Ecco cosa pensa la giuria degli aspiranti concorrenti

LO SPECIALE Il LIVEBLOG della prima puntata di Bootcamp

Qualcuno è stato definito “pazzesco”, qualcun altro “ha spaccato”: durante la prima puntata di Bootcamp di X Factor 2019 Sfera Ebbasta e Samuel hanno scelto i cinque componenti delle Under Donna e dei Gruppi. 

Ecco come la giuria ha vissuto la puntata di ieri sera di X Factor 2019.

X Factor 2019, Samuel non rischia

In fatto di camicie i Keemosabe la sanno lunga. Ma che dire della loro musica? "Secondo me sono i più forti fino ad ora", commentano Mara Maionchi e Sfera Ebbasta, e Samuel è d’accordo, tanto da concedergli (almeno inizialmente) una sedia: "Sapete suonare e soprattutto avete qualcosa da raccontare", dice il giudice dei Gruppi. Ma qualche minuto più tardi la band deve lasciare il posto ai Seawards: “Devo fare fede al mio mondo musicale, a quello che potrei darvi. Scegliendo qualcuno che non appartiene a quella linea, potrei anche rovinarvi”, spiega Samuel, ma il pubblico (e il resto della giuria) non concorda affatto.

 

 

X Factor 2019, il rap approda ai Bootcamp

Numerosi gli aspiranti concorrenti che si cimentano con i versi in rima sul palco dei Bootcamp di X Factor 13. Convince l’esibizione del duo romano dei Sierra, che propongono una cover di Dua Lipa: "Mi avete portato un mondo che devo conoscere - commenta Samuel - Ho necessità di darvi una sedia". E mentre Miriana Legari ceffa la sua interpretazione di un brano di Salmo ("Hai fatto una sorta di karaoke sul pezzo di Samuel - dice Sfera Ebbasta - Il rap nasce dalla voglia di dire qualcosa che pensi tu, ancora non ci siamo"), Mariam Rouass canta una versione dal testo rivisitato di “Uno squillo” di Capo Plaza e “spacca”.

 

 

I K_Mono e la richiesta di Samuel

Il sound inconfondibile dei K_Mono, che propongono una cover, pare convincere la giuria. "Io dico che con loro ti divertirai un bel po'", afferma senza ombra di dubbio Malika Ayane, e Mara Maionchi le dà man forte, definendo il gruppo “semplice ed essenziale”. Samuel, però, è dubbioso e chiede alla cantante della band di improvvisare qualche verso di un brano italiano. Il dado è tratto: sedia assegnata.

 

Malika Ayane e quel “pirla” a Sfera Ebbasta

Silvia Cesana in arte Sissi fa parte della squadra delle Under Donna e vola agli Home Visit di X Factor 2019. A valerle la sedia ai Bootcamp è l’interpretazione di un brano di Rihanna: "Che brava Sissi, direi che a qualcuno è piaciuta", dice Sfera Ebbasta riferendosi agli applausi scroscianti del pubblico. "Hai una voce assurda, straordinaria, hai la capacità di conquistare il pubblico, che non è roba da tutti”, prosegue il giudice e - complice l’intrusione di Malika Ayane ("Se non le dai la sedia sei un pirla!"), le assegna un posto nella squadra.

 

 

X Factor 13, Sfera Ebbasta e il cantautorato 

Fra le Under Donna riascoltate da Sfera Ebbasta durante la prima puntata di Bootcamp, qualcuna ha dato sfoggio del proprio talento cantautoriale. Stupisce tutti, Sfera Ebbasta compreso, la 17enne Beatrice Giliberti. Dopo avere ascoltato il suo inedito in lingua inglese, che tratta un tema delicato come gli attacchi di panico, il giudice commenta: “Scrivi veramente bene, proprio bene. Il fatto che ti basti una chitarra e la tua voce per arrivare ti rende veramente vincente, è giusto che tu ti sieda". Beatrice vola agli Home Visit. 

Appuntamento giovedì 10 ottobre alle 21.15 su Sky Uno (canale 108, digitale terrestre canale 455) con la seconda puntata di Bootcamp di X Factor 2019: scopriremo le squadre degli Over scelti da Mara Maionchi e degli Under Uomini guidati da Malika Ayane. 

La puntata può essere rivista in streaming su TV8 il venerdì: Rivedi la puntata