I giudici di X Factor 2019 al debutto

È arrivato il tanto atteso debutto dei giudici di X Factor 2019. Grande attesa per Sfera Ebbasta, Malika Ayane, Samuel e la confermatissima Mara Maionchi

X Factor 2019: chi sono i giudici e dove vederlo

Una completa rivoluzione per X Factor 2019. La tredicesima edizione del talent show in onda su Sky Uno vedrà come giudici oltre alla conferma di Mara Maionchi tre novità. Saranno infatti Malika Ayane, Samuel dei Subsonica e Sfera Ebbasta a completare il quartetto che dovrà giudicare tutti i concorrenti che si esibiranno nel corso di questa stagione. 

Il debutto di Sfera Ebbasta

Sfera Ebbasta arriva dal clamoroso successo di “Rockstar”, il suo ultimo album che ha macinato record su Spotify e conquistato 5 dischi di platino per le oltre 250 mila copie vendute. Un exploit che gli è valso il titolo di stella della trap in Italia. È il giudice più giovane di X Factor 2019 e fin da subito si è mostrato attento ad analizzare le esibizioni dei concorrenti e pronto a dare consigli utili. Quest’edizione diventa cruciale fin dalle prime puntate anche perché il regolamento prevede una succosa novità. Chi, durante le Audizioni, riesce a conquistare un sì da tutti e quattro i membri della giuria, accede di diritto ai Bootcamp, senza affrontare prove ulteriori. Una dinamica rivoluzionaria che è stata accolta con un entusiasmo da Sfera Ebbasta. Già nella prima puntata tanti partecipanti si sono esibiti portando una canzone del trapper. In particolare “Cupido”, uno dei singoli che hanno trascinato il successo l’album “Rockstar”. 

Le novità Samuel e Malika Ayane

Sfida inedita anche per Samuel dei Subsonica, alla sua prima volta come giudice di X Factor. Reduce dal successo di “8” e dal lungo tour che ha visto impegnato la sua band in giro per l’Italia, Samuel ha deciso di cimentarsi nel ruolo del giudice. Del resto anche la sua carriera è ricca di sperimentazioni e voglia di cambiare. Nel 2017 ha pubblicato il suo primo album d solista “Il codice della bellezza” e ha partecipato al Festival di Sanremo. Tante anche le collaborazioni instaurate durante la sua attività come quella di Jovanotti, nata proprio per la nascita del suo album. Nei suoi oltre 20 anni di carriera sono tanti anche i progetti musicali alternativi ai Subsonica, tra tutti il collettivo Motel Connection salito alla ribalta per la colonna sonora del film “Santa Maradona”. Fin dalle prime audizioni è apparso concentrato e ben equilibrato nei giudizi raccomandando anche coloro che si esibivano sul palco di stare attenti alla scelta delle canzoni. In particolare ha sottolineato che "Chi porta un brano di uno dei giudici, di solito, viene segato". Un avvertimento che non è passato inosservato.

Ultima novità tra i giudici di X Factor 2019 è Malika Ayane. È lei la seconda presenza femminile che affianca Mara Maionchi in questa edizione. La cantautrice ha subito conquistato i social durante la messa in onda della prima puntata quando citato Mulan, la principessa guerriera del film Disney: «Ricordati che anche il papà di Mulan non ci credeva e poi lei ha salvato la Cina». Applausi a scena aperta e poi tanta commozione per alcune delle esibizioni. Malika Ayane è tornata a pubblicare un album nel 2018 dopo una lunga esperienza nei musical. Domino, pubblicato il 21 settembre, le ha permesso di portare in giro per l’Italia due tour paralleli, uno nei club, l'altro nei teatri. Per l’estate invece si è esibita nei teatri all’aperto portando in scena uno spettacolo che segue la stessa logica delle tessere del domino.

La conferma Mara Maionchi

 

Chiude il cerchio la grandissima Mara Maionchi che ritorna anche quest'anno a vestire i panni del giudice di X Factor 2019, è lei insieme ad Alessandro Cattelan a fare gli onori di casa ai nuovi arrivati. Al debutto nella nuova edizione non ha risparmiato giudizi ficcanti e commenti divertenti. La sua professionalità e simpatia sono ormai un marchio di fabbrica che caratterizzerà anche questa stagione.