EPCC: Alessandro Cattelan e il cruciverba per Antonella Clerici

Look scintillante dalle paillettes fucsia e mood in perfetto stile EPCC , Antonella Clerici è stata la protagonista, insieme al Mister Antonio Conte , della seconda puntata del night show di Cattelan. Tra le gag, quella del cruciverbone merita una menzione speciale. Continua a leggere, guarda il VIDEO e non mancare, tutti i giovedì su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 311 o 11.

Lo Speciale di EPCC EPCC, Antonio Conte ospite di Alessandro Cattelan con il "Bomber advisor" VIDEO

L'Antonellona Nazionale fa il suo primo ingresso alla corte di EPCC, un debutto tanto atteso quanto appassionato. Con trent’anni di onorata carriera sulle spalle e la verve di una ragazzina, si presenta di fucsia vestita con tanto di paillettes (“obbligatorie quando si va in tv”) e tacchi a spillo da diva. La conduttrice di Legnano è la protagonista femminile indiscussa della seconda puntata del night show più amato del piccolo schermo e si riconferma un vulcano di energia. Da giornalista sportiva a regina dei fornelli in cucina, Antonella Clerici non si nasconde dietro un dito, né davanti alle telecamere dove in più di un’occasione si è mostrata nella sua vulnerabile natura di essere umano. Capace di travolgere il pubblico con la risata aperta, il carattere puro che la contraddistingue e la sua innata simpatia, la conduttrice più amata dagli italiani ha dato il meglio di sé, mettendosi in gioco senza prendersi troppo sul serio. Attitudine rara, soprattutto sotto i riflettori.

Del resto ad Antonella Clerici l’umiltà e la voglia di divertirsi non le sono mai mancate, per questo piace, alle donne, così agli uomini. Per lei “lo spettacolo è divertimento” ed è stato chiaro fin dal suo esordio in Rai con “Semaforo Giallo” al fianco di Davide Riondino nel lontano 1986. Sono in tanti a vederla come la donna della porta accanto, una di cui fidarsi e con cui confidarsi, una con cui trascorrere momenti di sana leggerezza, senza pensieri. Antonella è un antidoto alla tristezza di certe sere buie, per dirla con il padrone di casa che la ospita negli studi di EPCC. Prima ancora di essere la signora della televisione generalista e dell’intrattenimento, la Clerici è una di noi. Senza trucco e senza inganno.

Il cruciverbone di Alessandro Cattelan è il pretesto ideale per ricordare alcune delle sue gaffes passate alla storia: chi potrà mai dimenticare che “Antonella Clerici non può vivere senza caxxo”? Ventitre orizzontale, cinque lettere…Altro che passione calcistica, quel lapsus freudiano diventato a ragione un vero e proprio tormentone, la perseguita allegramente anche oggi. E ci fa ridere, tanto ridere. Tra le varie altre clamorose disavventure linguistiche, citiamo l’indovinello telefonico de La Prova del cuoco: “Fa schiuma ma non è sapone”. Sedici orizzontale…E la risposta, ai tempi, non è stata birra, ma quella giusta perché diventasse virale. Epica a dir poco. L’estro creativo e l’in-volontaria maliziosa ironia di Antonella non conoscono limiti, come la volta in diretta dal palco dell'Ariston durante il Festival di Sanremo quando ha annunciato ufficialmente di “darla”, la pubblicità. L’appuntamento con E poi c’è Cattelan ti aspetta tutti i giovedì in prima tv assoluta su Sky Uno (canale 108 e su digitale terrestre al canale 311 o 11).

Rivivi i momenti clou di E poi c'è Cattelan

Antonio Conte a EPCC: il video
Quante ne sai su Antonella Clerici: il QUIZ
La fotostoria di Jimmy Fallon
Tutti i video di EPCC