Marc Ribas 4 Ristoranti Spagna, il meglio nella Plana de Vic e a Barcellona, episodi 2 e 3

Inserire immagine

Continua la seconda stagione di Marc Ribas 4 Ristoranti Spagna, in onda tutti i mercoledì alle 21.15 su Sky uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 455. In questo nuovo appuntamento, Marc Ribas si è avventurato nella Plana de Vic e a Barcellona , alla ricerca di nuove e meritevoli tradizioni culinarie. Continua a leggere e scopri cos’è successo e quali sono stati i ristoranti in gara!

Marc Ribas 4 Ristoranti Spagna, vai allo Speciale Scopri tutto sulla seconda stagione Le foto della prima stagione Marc Ribas nel Maresme, le foto

Marc Ribas 4 Ristoranti Spagna, seconda stagione, episodio 2

Il nostro amato chef catalano ha nuovamente percorso i bellissimi paesaggi della Catalogna e, questa volta, ha fatto tappa nella Plana de Vic, “in nome del maiale”. Marc Ribas, infatti, non poteva che ricercare il miglior ristorante che fa del maiale il protagonista indiscusso essendo, Vic, la patria della salsiccia. Quali sono stati i ristoranti in gara e che punteggi hanno ottenuto?

Il primo ristorante è stato il Vicfood, di Alex, un barcellonese che ha deciso di lasciare la propria amata città per cambiare vita. La sua cucina vuole modernizzare quella tipica del luogo, unendo piatti asiatici e mediterranei. Tuttavia, il ristorante non ha particolarmente convinto gli altri ristoratori, e ha ottenuto una media di 5,5 punti.

Il secondo concorrente è Marc, un uomo molto sincero, motivo per cui si è guadagnato numerosi nemici. Il suo ristorante è El Barecu, che gestisce insieme al fratello, con tanta, tanta, passione. L’esplosività e la schiettezza di Marc non sono state apprezzate completamente dagli altri concorrenti, e il ristorante ha ottenuto una media di 5,8.

Terzo ristorante in gara è il Pla De L’Os, di Lluis Parra. Il ristoratore proviene da un background totalmente differente: difatti, era un deejay, ed è passato dai piatti di musica a quelli di salumi. Lluis è nuovo del settore e per lui, 4 Ristoranti, è stato un vero e proprio banco di prova. La sua filosofia è quella di offrire una cucina tradizionale alla portata di tutti. Il punteggio medio è stato di 6,2.

Infine, abbiamo conosciuto Nuria e il suo Bardaguer. La donna ha un passato piuttosto interessante: difatti, era una critica gastronomica per un giornale locale che, dopo 14 anni, ha deciso di mettersi in gioco aprendo il proprio ristorante. Ha fatto della sua passione un lavoro. Il punteggio medio è stato di 6,1.

Chi ha vinto la gara? Con grande sorpresa El Barecu, che è stato insignito anche del sigillo blu, per la sua filosofia ecosostenibile.

Le medie dei punteggi di Marc Ribas sono state le seguenti:

Bardaguer: 7,2

Vicfood: 7,4

Pla De L’Os: 6,6

El Barecu: 8,8

Marc Ribas 4 Ristoranti Spagna, seconda stagione, episodio 3

Nuovo viaggio a Barcellona per Marc Ribas che, ancora una volta, trova nella città più famosa della Catalogna, nuovi spunti di ricerca culinaria. Questa volta l’avventura di Marc Ribas 4 Ristoranti Spagna andrà alla scoperta del miglior ristorante arabo della città. Questo tipo di cucina è fortemente radicato nel passato e nel presente della Spagna, ed è davvero deliziosa: solitamente a base di spezie e ingredienti come ceci, melanzane e datteri, è in grado di regalare sapori nuovi e davvero gustosi.

I ristoranti che hanno partecipato alla gara sono stati i seguenti: che punteggi avranno ottenuto?

La gara è partita con Duafaa, proprietaria dello Zinbar che, in marocchino, significa “bellezza”. La ristoratrice propone una gastronomia fusion francese e marocchina, con un impegno di tutto lo staff davvero straordinario. Il ristorante ha ottenuto un punteggio medio di 7,9.

Il ristorante libanese Summak è stato il secondo in gara. Oscar, il proprietario, lo definisce come un piccolo angolo di Libano a Barcellona, dal cibo genuino e delizioso. A Oscar piace molto aggiornarsi e cambiare prospettiva, e cerca dunque di migliorarsi costantemente. La media dei voti è stata di 5,2 punti.

È stata poi la volta di Imad e del suo Karakala. L’uomo vive a barcellona da ben ventidue anni, e ha deciso di aprire questo ristorante per offrire ai propri clienti piatti tipici del Libano, il suo paese; il tutto, con le giuste rivisitazioni. Il punteggio medio è stato di 6,8.

Infine, è stato l’Admir di Haissam a chiudere la gara. Il proprietario ama lavorare da solo; difatti è l’unico a mettere piede in cucina, non vuole che entri nessun’altro. La sua cucina è ispirata a quella di sua madre, sua unica fonte di ispirazione. Il ristorante ha ottenuto una media di 5,1 punti.

La vincitrice della gara è stata Duaffa che, con il suo Zinbar, si aggiudica il premio di miglior ristorante arabo di Barcellona!

I voti di Marc Ribas sono stati i seguenti:

Zinbar: 8,2

Summak: 5,6

Karakala: 8,6

Admir: 7,2

Il sigillo blu, invece, è andato al Karakala, per l’uso sostenibile delle risorse.