4 Ristoranti: ultima tappa a Milano per la migliore pizza Gourmet

Inserire immagine

Ultima puntata per il format culinario guidato dallo chef Alessandro Borghese , 4 Ristoranti ti aspetta per l’ultima tappa della stagione martedì 20 marzo alle 21.15 in esclusiva su Sky Uno . Pronto a scoprire la migliore pizza gourmet di Milano?

La città meneghina è da sempre meta preferita dei buongustai, perché qui a Milano si trova e si può mangiare di tutto. Le strade, i vecchi quartieri raccontano la tradizione con le loro osterie ma quello che fa impazzire Milano sono soprattutto le nuove idee. Qui i ristoranti si fanno modaioli e le case sempre più alte, ma quello che conta veramente è che tutto sia di qualità. Ed ecco che per la decima e ultima puntata di 4 Ristoranti, in onda martedì 20 marzo alle 21.10 su Sky Uno, Alessandro Borghese ci porta a Milano alla scoperta della pizza gourmet. Stiamo parlando della nuova tendenza colta dai pizzaioli e dagli chef, uniti per arricchire con nuove idee e preziosi ingredienti, un piatto simbolo dell’Italia: la pizza.

4 ristoratori sono pronti ad accendere il loro forno per far assaggiare a chef Borghese la migliore pizza gourmet di Milano. Scopriamoli insieme:

Giorgio è il titolare e mastro pizzaiolo di Lievità, pizzeria con due locali a Milano e a Londra. Dal cuore partenopeo, Giorgio nel preparare la sua pizza utilizza farine differenti ma al metodo di preparazione resta fedele alla tradizione. La sua filosofia gourmet è caratterizzata da ingredienti eccellenti, di qualità, e da impasti non tradizionali napoletani: farina macinata a pietra, di tipo 01 o integrale. La pizzeria esteticamente ricorda un locale della vecchia Milano, con pavimento storico, ma anche corredato da arredi di design come le lampade in ferro battuto, le sedie e tavoli in legno. L’atmosfera è molto intima grazie alle luci basse e soffuse.

Carlo è titolare insieme alla compagna Giovanna, de La Pizza Biscottata Gourmet. Il nome dice tutto sulla pizza di Carlo che è appunto biscottata, dal cornicione alto e dalla base sottilissima. La particolarità è la cottura: viene messa in forno a più di 300 gradi per poi continuare la cottura su una piastrella. Carlo ha dato al suo locale un’impronta diversa rispetto alle classiche pizzerie. Il locale, con due sale e un ampio bancone bar all’ingresso, è molto elegante, chic. La mise en place è minimal: niente tovaglia e posate.

La titolare di Assaje è Ludovica. Nella sua pizzeria la giovanissima titolare, propone due liste di pizze gourmet: una classica e una contemporanea. Ad accompagnare la proposta di pizze, ci sono i fritti napoletani molto apprezzati dalla clientela. La pizza di Ludovica è attenta all’impasto e agli ingredienti: rigorosamente partenopei. L’impasto di Assaje è caratterizzato da una farina 00 alla quale viene aggiunto il 30% di farina di tipo 1. Particolare è la camera di lievitazione all’interno del locale, dove gli impasti riposano a 15 gradi per 24/30 ore.

Del Garage Pizza & Co i titolari sono Matteo e sua moglie. Da buon imprenditore, Matteo ha voluto aprire una pizzeria gourmet perché stanco della proposta milanese. Nel suo menu, deciso da Matteo insieme alla consulenza dello chef esterno all’attività Misha Sukyas (Effetto Wow, Hell’s Kitchen e Chopped), troviamo pizze classiche e gourmet. Una particolarità del Garage Pizza & Co è l’abbinamento pizza-cocktail: due barman di esperienza internazionale propongono cocktail specifici per qualsiasi tipo di pizza. La location del Garage Pizza & Co è un vecchio immobile degli anni 90, ex officina meccanica di motociclette, di cui Matteo ha voluto mantenere lo stile mettendoci un po’ della sua creatività.