4 Hotel, il vincitore in Calabria è Palazzo Mottola. L'intervista

TV Show sky uno

Helena Antonelli

000-4-hotel-calabria

Per la seconda tappa del viaggio, Bruno Barbieri 4 Hotel è in Calabria, sulla Costa degli Dei. Qui, ad avere la meglio è Antonella con il suo “Palazzo Mottola”. L'intervista alla vincitrice

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

Acque cristalline e spiagge bianche accolgono 4 Hotel (LO SPECIALE), per la prima volta in Calabria, e più precisamente nella Costa degli Dei . Il nome non è casuale: proprio per l’incredibile bellezza paesaggistica era considerata nell’antichità la dimora delle divinità.  A vincere la sfida è stata Antonella con il suo Palazzo Mottola, un bed and breakfast nel centro storico di Tropea. Antonella che di professione fa l'avvocatessa, vive tra Roma e Tropea, dove cinque anni fa ha deciso di ristrutturare il palazzo di famiglia e adibirlo a struttura ricettiva con sette camere dall’arredamento ricercatissimo.

 

Per Antonella la struttura è il suo secondo figlio e per lei i clienti «sono tutti amici che vengono a casa». Quando viaggia la prima cosa che cerca è il senso estetico e si aspetta che ci sia una coerenza e un’armonia del progetto. Palazzo Mottola si affaccia a picco sul mare di Tropea e offre agli ospiti una location unica. È un palazzo storico elegante che unisce arredi d’epoca ed elementi di design.
Ecco cosa ci ha raccontato la vincitrice di questa sua incredibile esperienza.

approfondimento

4 Hotel, il vincitore del Molise è Palazzo Cannavina. L'intervista

Conosceva già 4 Hotel?
Si, ho visto parecchie volte la trasmissione,pensando all'emozione e all'ansia che avrei avuto qualora avessi mai partecipato.

 


La camera vista mare assegnata a Bruno Barbieri è stata molto apprezzata, ciò nonostante non sono mancate delle critiche. Cosa può migliorare oggi?
Ho provveduto immediatamente, come di solito facciamo sempre, ad aggiungere in stanza penne, carta intestata, cartoncino con password del wi-fi, set con cremine (contorno occhi, lip stick, protezione solare, crema mani), e anche il tablet e lista guanciali. L'emozione ci ha fatto dimenticare tutta la dotazione camere. Sto avendo ancora difficoltà a trovare bottiglie acqua in vetro, che entrino nel mobile bar , così come a potenziare il wi-fi in bagno.

 

Gli albergatori in gara hanno giudicato non solo la location ma anche i servizi offerti dalla sua struttura. Tra tutti Mario è stato quello che più si è lamentato per non aver “avvertito alcuna emozione”. Qual è la sua idea?
 
Credo che Mario veramente non abbia avvertito e apprezzato l'atmosfera di Palazzo Mottola. Infatti sono davvero rimasta stupita che abbia dato 8 alla location. Per quanto riguarda Maria e Genoveva invece penso si sia trattato di pura strategia.

 

Anche a colazione l’hanno accusata di aver servito succo d’arancia spacciandola per spremuta. Pura polemica o verità?

In cucina c'erano le arance e lo spremi agrumi sporco. L' accanimento sul punto, al tavolo di confronto è stata sicuramente una polemica sterile da parte di chi non trovava altre critiche da farmi.

 

C’è stato un momento in cui avete creduto di vincere?

Ho creduto di vincere quando durante l'attesa della macchina ho visto aumentare la troupe e arrivare la direttrice di produzione. 

Quale offerta dei tre albergatori, l’ha più ispirata?
Mi è piaciuto molto per atmosfera, architettura e ambienti comuni Porto Pirgos. Sembra avere un costo medio bassissimo, quindi appetibile.

 

Qual è la filosofia di Palazzo Mottola?


La filosofia di Palazzo Mottola è offrire non un soggiorno, ma un'esperienza, un'emozione sentendosi a casa, ovvero in un ambiente fortemente caratterizzato e ricco di elementi vissuti, che raccontano la storia di una famiglia.

 

Al tavolo del confronto finale sia lei che Massimo avete avuto una discussione accesa con Maria. Cosa è successo?


Al tavolo di confronto credo che Maria abbia sofferto di un eccesso di emotività accumulata nei giorni precedenti. Già prima delle votazioni, tratteneva il pianto. Credo sia stata la frustrazione di essere arrivata ultima.

 

Nella classifica parziale eravate al secondo posto: qual è stata la vostra carta vincente?


Credo che le mie carte vincenti siano state due: Palazzo Mottola e la mia correttezza, il non essere disposta ad essere ingiusta pur di vincere.


Cosa porta a casa di questa esperienza?
Di questa esperienza porto a casa TUTTO, soprattutto l' emozione enorme che è stata.

Spettacolo: Per te