4 Hotel, il vincitore a Roma è Condominio Monti: l'intervista di Sky TG24

TV Show sky uno

Helena Antonelli

La seconda delle puntate inedite di Bruno Barbieri 4 Hotel ha visto trionfare Filippo Ribacchi con il suo boutique hotel “Condominio Monti”. In attesa del prossimo appuntamento, tutti i giovedì alle 21:15 su Sky Uno, sempre disponibile on demand, visibile su Sky Go e in streaming su NOW, ecco cosa ci ha raccontato il vincitore

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

Per la seconda tappa del viaggio di Bruno Barbieri 4 Hotel (LO SPECIALE) lo chef stellato è a Roma alla scoperta dei migliori boutique hotel del centro della capitale, meta ogni anno di migliaia di turisti che amano perdersi tra i vicoli e scoprire la storia e le relative tradizioni millenarie che ogni palazzo, ogni strada, ogni monumento racchiude in sé. Qui, a vincere la sfida è stato Filippo Ribacchi con il suo Condominio Monti. Ecco cosa ci ha raccontato il vincitore di questa sua incredibile esperienza.

L'intervista al vincitore

approfondimento

4 Hotel a Roma: la seconda puntata in 15 foto | Sky TG24

Conosceva già il programma?
Sì, dalla prima stagione. Considero Bruno Barbieri da sempre un grande professionista e una persona autentica, perché racconta in modo obiettivo la sua esperienza in ogni singolo hotel che visita, dando feed-back costruttivi che spronano l’albergatore a migliorare i servizi della propria struttura con maggior attenzione alle tematiche ambientali e di sostenibilità.

 

C'è stato un momento in cui avete creduto di vincere?
Devo essere sincero? Sì, soprattutto dopo aver visitato gli altri 3 boutique hotel. Sapevo che Condominio Monti aveva una marcia in più per via del format che abbiamo sviluppato per questa struttura. Nel 2022 non basta più avere un hotel grande con camere spaziose, devi offrire al cliente un’esperienza.

 

Qual è la filosofia del Condominio Monti?
La filosofia del nostro boutique hotel parte proprio dal suo nome, Condominio, che va di pari passo con l’accoglienza, quella tipica italiana apprezzata dagli stranieri. Avendo all’interno del nostro hotel un piccolo ristorante e un rooftop dove potersi rilassare e che diventa di sera un bar aperto anche agli esterni (Spritzeria Monti, ndr), ha rafforzato maggiormente la nostra filosofia basata sulla “condivisione dell’esperienza” con gli altri.

 

Cosa apprezza la clientela del suo albergo?
Che sia un hotel di quartiere (Rione Monti, ndr) dove potersi sentire a casa pur trovandosi in un’altra nazione, con uno staff che fa sentire il cliente sempre a proprio agio, nel pieno spirito della nostra filosofia di “condominio romano”.

 

Le è capitato di ospitare ospiti illustri?
Sì, ma non posso fare i nomi che mi tagliano la lingua perché vengono in gran segreto.

 

Nella classifica parziale eravate al primo posto: qual è stata la vostra carta vincente?
Oltre al mood “condominio”, sicuramente la colazione servita sul nostro rooftop dove vengono privilegiati prodotti freschi, made in Italy, proventi dalle aziende agricole locali, e le esperienze che offriamo ai clienti come il corso di mixology e tour in apecar.

 

Come ha conquistato Bruno Barbieri? E gli altri albergatori?
Con la mia spontaneità e l’alta professionalità del mio team. Chi mi conosce e mi ha visto in video durante la puntata, sa che sono stato me stesso. Non volevo avere alcun tipo di filtro, in questo tipo di lavoro l’autenticità paga sempre (e i clienti lo sanno bene).

 

Cosa porta a casa di questa esperienza?
L’entusiasmo di aver creato un progetto vincente che sposa la mia idea di ospitalità; lo stesso entusiasmo che ho letto negli occhi di tutte le persone che ci lavorano, professionisti del settore, che hanno sposato un progetto, una filosofia, che in primis trasmettono ogni giorno ai clienti.

Spettacolo: Per te