Bruno Barbieri 4 Hotel, stasera al via la seconda puntata a Roma. Tutte le anticipazioni

TV Show sky uno

Nel corso del secondo episodio – giovedì 7 luglio alle 21:15 su Sky Uno, sempre disponibile on demand, visibile su Sky Go e in streaming su NOW – lo chef stellato si concentra sul centro della Capitale, meta ogni anno di migliaia di turisti che amano perdersi tra i vicoli e scoprire la storia e le relative tradizioni millenarie che ogni palazzo, ogni strada, ogni monumento racchiude in sé. La sfida è tra i Boutique Hotel della città

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

La città più bella del mondo, dove la storia è scritta su tutti i muri e la bellezza è nascosta in ogni angolo: è Roma il teatro della nuova sfida di Bruno Barbieri 4 Hotel, in arrivo giovedì 7 giugno su Sky e in streaming su NOW.


la sfida nel cuore di Roma

Stavolta lo Chef stellato si concentra sul centro della Capitale, meta ogni anno di migliaia di turisti che amano perdersi tra i vicoli e scoprire la storia e le relative tradizioni millenarie che ogni palazzo, ogni strada, ogni monumento racchiude in sé. Perché il centro di Roma è formato da diversi rioni, ognuno caratterizzato da un’anima ben particolare e definita, da dettagli, sfumature e abitudini uniche che cambiano radicalmente anche nel giro di qualche metro. 

i 4 Boutique Hotel in gara

approfondimento

4 Hotel, il vincitore in Sicilia è l'Hotel Villa Giulia di Anna Maria

In questo viaggio nella magica Città Eterna, la gara – produzione Sky Original realizzata da Banijay Italia – mette in competizione i Boutique Hotel di quattro quartieri super centrali di Roma. In gara ci sono:


Hotel De Ricci
con il suo direttore Flavio, un wine boutique Hotel che si trova nel Rione Regola. Flavio sostiene che solo qui ci si senta davvero romani perché «a Rione Regola c’è la vera Roma». Il punto di forza del De Ricci è il vino, e anche lo staff è composto da esperti sommelier. Ci sono otto camere, tutte molto grandi, e in ogni camera c’è una piccola cantinetta privata con vini selezionati per i clienti. All’interno della struttura si trova anche una cigar room e un bar retrò che fa cocktail di ogni tipo.  Flavio è un albergatore molto esigente che odia le camere sporche e l’accoglienza poco amichevole, non perdona chi sbaglia il suo nome e gli albergatori che non risolvono i problemi;

 

ELLE Boutique Hotel con il suo titolare Daniele, un “gioiellino” di 9 camere che si trova in una posizione molto particolare, nel rione Borgo Pio, a due passi da San Pietro. Daniele dice sempre che da loro «si fa praticamente colazione con il Papa» grazie a una imponente e spettacolare vista del Cupolone. Rione Borgo Pio è un quartiere in cui la parte religiosa è molto importante ma allo stesso tempo è anche molto turistico, una vera tappa obbligata di chiunque venga a Roma per la prima volta. Daniele ha un’idea molto chiara di cosa sia un Boutique Hotel: secondo lui un albergo di 30 camere non può essere definito tale perché non può garantire la massima attenzione al cliente. All’ELLE Boutique Hotel ogni camera si differenzia dall’altra e ha una sua identità grazie a dei pannelli retroilluminati di diverso colore;

 

Condominio Monti, di cui Filippo è il proprietario. Si tratta di un Boutique Hotel a 500 metri dal Colosseo, nel Rione Monti, uno dei quartieri più antichi di Roma e uno dei pochi che ha mantenuto ancora intatte le sue caratteristiche, l’unico – secondo Filippo – in cui abitano «i veri romani». Il motto dell’hotel è “in Hotel come a casa”, e infatti da qui viene il concetto di Condominio inteso come luogo di scambio dove vite e punti di vista diversi si incontrano. Condominio Monti è un palazzo dei primi anni del ‘900 che è stato trasformato in un nuovissimo Boutique Hotel in cui la cura per i dettagli regna sovrana; oltre alle stanze, al suo interno si trovano un ristorante che fa cucina romana rivisitata, un bar che fa solo cocktail di tradizione italiana e il rooftop panoramico che al mattino ospita lo spazio delle colazioni (anche d’inverno perché verandato) e al tramonto si trasforma nella “spritzeria Monti” (un locale in cui vengono serviti solo spritz);

 

Hotel Stendhal e il suo proprietario Franco, un Boutique Hotel nei pressi di piazza Barberini, in zona Trevi, quindi a pochi metri dalla Fontana del Tritone. L’Hotel Stendhal è diviso in due building, uno più classico, l’altro più moderno e “di impatto”. Franco partecipa alla gara di “4 Hotel” con le stanze secondo lui «più forti», quelle lato via Sistina. Per lui un Boutique Hotel deve avere tre requisiti fondamentali: deve essere customizzato, trasparente con l’ospite e avere un personale all’altezza. A suo dire, il suo Boutique Hotel non potrebbe stare in un rione diverso da Trevi, un quartiere che definisce «camaleontico» che accontenta qualsiasi tipologia di visitatore.

Spettacolo: Per te