4 Ristoranti: Alessandro Borghese nei migliori ristoranti della Valle d'Aosta

TV Show sky uno

Vince la seconda puntata di 4 Ristoranti il Campo Base di Corinne, aggiudicandosi il titolo di miglior ristorante in alta quota della Valle d’Aosta. È proprio da questa regione, paradiso degli sport invernali, che è partito il viaggio ad alta quota di Alessandro Borghese, alla scoperta dei ristoranti che si trovano a metà delle piste sciistiche o isolati in mezzo alla montagna. In attesa di un nuovo appuntamento, tutti i giovedì alle 21.15 su Sky Uno, leggi l’articolo e scopri cosa è successo nella seconda puntata di Alessandro Borghese 4 Ristoranti.

VAI ALLO SPECIALE DI 4 RISTORANTI

4 Ristoranti: l'intervista alla vincitrice Corinne

Per la seconda puntata di 4 Ristoranti Alessandro Borghese ci ha portato in Valle d’Aosta, una regione speciale per chi pratica sport invernali e non solo. È in mezzo a queste vallate, a metà delle piste sciistiche che Alessandro Borghese è andato alla scoperta dei 4 ristoranti che hanno deciso di sfidarsi a colpi di pranzi e cene per aggiudicarsi il titolo di miglior ristorante in alta quota della Valle d’Aosta.

La Grolla di Ephrem

Ephrem è il primo ristoratore in sfida, proprietario de La Grolla, ristorante a 1700 metri situato nella Val Veny. Il ristorante è raggiungibile di giorno solo sciando e la sera tramite gatto delle nevi o motoslitta. La cucina de La Grolla è tipica valdostana e alla carta questo ristorante offre ben 7 menu a prezzo fisso (comprensivi anche di trasporto!). I ristoratori spaziano tra le proposte de La Grolla e una volta arrivati i piatti, il primo senso che viene soddisfatto è la vista. Zuppa di cipolle, cannelloni di verdure, ravioli, scaloppa e fonduta alla valdostana questi sono solo alcuni dei piatti ordinati dai ristoratori e Alessandro Borghese. Ad alzare il livello della cena per i ristoratori è la fonduta valdostana, piatto forte della serata. A chiudere in bellezza ci pensano i dolci, giudicati dai ristoratori altrettanto buoni. Presi i taccuini, Davide (Novez) assegna un 5 alla location, 7 al conto e 6 al menu per Anna (Chiecco), infine un 6 al servizio per Corinne (Campo Base). Una classica baita di legno con vista spettacolare sul Monte Bianco, un buon servizio e ben due proposte di zuppa, oggetto di bonus da parte di Alessandro Borghese: La Grolla ottiene un punteggio finale di 75 punti.

Chiecco di Anna

Per il secondo pranzo in quota si resta a Courmayeur. Scesi dalla funivia, dopo una breve passeggiata i ristoratori e Alessandro Borghese arrivano al Chiecco di Anna. Il ristorante dall’arredamento “quasi esotico”, si trova sulle piste a circa 1660 metri di altezza sul comprensorio di Courmayeur. La cucina del Chiecco è una cucina diversa da quella valdostana, ma non manca la polenta concia. Finita l’ispezione, i ristoratori insieme ad Alessandro Borghese prendono posto a tavola. Dopo aver dato un’occhiata al menu e al fuori menu, gli ospiti procedono con l’ordine dei piatti: mozzarella di bufala, robiole di Roccaverano, flan di broccoli e fonduta di capra e flan di melenzana. Arriva l’ora del dessert, i dolci sono fatti tutti fatti in casa da Paolo, compagno e chef di Anna. Per Davide (Novez) la location e il servizio è da 6, 8 al menu per Corinne e 8 al conto da parte di Ephrem. La location inaspettata, il servizio esuberante e la cucina ricercata e raffinata di Anna la portano in testa alla classifica con 86 punti.

Novez di Davide

Con l’ovovia si lascia la mondana Courmayeur per raggiungere un altro comprensorio, quello di Champoluc. È qui che Davide, originario del Lago Maggiore, gestisce il Novez, ristorante che si trova sulle piste a circa 2000 metri di altezza. I ristoratori prendono posto per la terza cena, pronti ad assaggiare la cucina del Novez. Con una presentazione degna di una cucina gourmet, Davide presenta agli ospiti: zuppa di cavolo rosso, zuppa di cipolle, insalata affumicata al profumo di ginepro e spaghetto. E per finire con dolcezza: meringa all’italiana, frolla con crema al limone, ricotta al cioccolato e morbido cioccolato.
Con i taccuini in mano, Corinne giudica con un 8 la location mentre al servizio da un 7. Un 6 al menu per Anna, 8 al conto per Ephrem. La location piccola e molto minimal di Davide conquista tutti, con 87 punti il Novez si posiziona al primo posto della classifica.

Campo Base di Corinne

Presa la seggiovia, si raggiunge Corinne ed il suo ristorante Campo Base che si trova a 2500 metri di altitudine, una posizione con vista verso il Gran Paradiso e con alle spalle il Monte Rosa. Campo Base si ispira all’Himalaya come anche il look di Corinne e del suo staff. All’interno il locale mostra l’identità di Corinne, come anche la sua cucina definita dalla stessa “valdostrana”. Il fascino dell’oriente conquista Alessandro Borghese e gli altri ristoratori, che una volta letto il menu, ordinano: zuppa del giorno, vegan burger, hummus, zuppa valdostana, gnocchi di patate, tagliatelle e momos tibetani. La proposta orientale di Corinne colpisce molto i ristoratori che si lasciano andare al viaggio di gusto. E per concludere: bavarese con nocciole di Altalanga, gelato con caramello salato e noccioline, strudel con crema pasticcera e panna e tiramisù.
A fine pasto, Davide assegna un 8 alla location e un 7 al conto, 6 al menu per Anna e 7 al servizio per Ephrem. Con una cucina che spazia dalla Valle d’Aosta al Tibet il Campo Base di Corinne si posiziona al terzo posto con 82 punti.

Il voto finale di Alessandro Borghese

Al tavolo del confronto, le classifiche provvisorie vedono Davide in testa con 87 punti, secondo posto per Anna con 86 punti, al terzo Corinne con 82 punti e al quarto e ultimo posto si posiziona Ephrem con un totale di 75 punti.
Svelati i punti di ogni ristoratore, Alessandro Borghese assegna il bonus della zuppa alla proposta del Campo Base di Corinne che sale al primo posto, insieme a Davide, con 87 punti. Per scoprire il vincitore ai ristoratori non resta che fare un ultimo giro in alta quota.
I voti di Alessandro Borghese ribaltano la classifica: il miglior ristorante in alta quota della Valle d’Aosta è Campo Base di Corinne! A lei il premio di cinquemila euro da investire nel suo ristorante.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.