Dr House, 4 ragioni per amare e odiare il dottor Hugh Laurie

TV Show sky uno

Continuano ogni domenica alle 21.15 gli appuntamenti su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 455 con la terza stagione di Dr House.  A voi una serie di motivi per cui adorare oppure odiare il suo "insopportabilmente irresistibile" protagonista

 

di Marco Agustoni

Dr. House, una questione di “Odi et amo”

Di solito, una persona o la odi, oppure la ami. Fa eccezione Gregory House, il protagonista della serie tv cult Dr. House – Medical Division, i cui episodi sono in onda su Sky Uno da domenica 26 aprile, tutte le domeniche alle 21.15: allo stesso tempo irresistibile e insopportabile, è impossibile non amarlo, pur detestandolo almeno un po’ (o almeno in certi momenti, quando dà il peggio di sé).

Se non aveste ancora deciso da che parte stare, di seguito trovate una serie di buoni motivi sia per adorare il personaggio interpretato dal bravissimo Hugh Laurie, che per odiarlo. Per qualunque delle due ipotesi propendiate, alla fine comunque il risultato non cambia: non riuscirete a resistere alla tentazione di vedere uno dopo l’altro gli episodi della serie tv in onda su Sky Uno.

4 buone ragioni per amare House

Perché ha (quasi) sempre ragione

Diciamocelo, sono veramente poche le volte in cui Gregory House/Hugh Laurie non azzecca la diagnosi. Magari ci mette del tempo, prima di arrivarci. Ma comunque non molla, cerca evidenze e indizi in ogni modo, neanche fosse Sherlock Holmes, e alla fine il caso lo risolve.

Perché sa rimettere tutti al loro posto

Se c’è qualcuno che esce dal selciato ed esagera, potete stare pur certi che il dottor Gregory House lo rimetterà in riga in un modo o nell’altro. Non si scherza con, con House. Al massimo, può essere lui a scherzare con voi…

Perché sotto sotto è evidente che ci tiene

Sotto la scorza del burbero, risulta chiaro che House ai suoi pazienti ci tiene. Eccome. Se si dà così tanto da fare per capire quale sia il loro problema e curarli, non è solo per dimostrare di essere il migliore. È chiaro come per lui il Giuramento di Ippocrate sia una cosa seria.

Perché se aveste bisogno di un dottore, vorreste lui

Se vi trovaste in difficoltà, chi vorreste come dottore? Ma è ovvio: lui. Potete stare sicuri che non mollerà fino a che non vi avrà rimessi in sesto!

4 buone ragioni per detestare House

Perché quando non ha ragione, sbaglia alla grande

Prima abbiamo detto che House ci azzecca quasi sempre, quando si ritrova davanti un paziente. Ed è assolutamente vero. Ma quando sbaglia… beh, non si limita a sbagliare, perché l’immensità del suo ego lo spinge a non accorgersi dell’enormità dell’errore. Insomma, in quei casi è un vero disastro.

Perché sa tutto lui

Alle volte, sarebbe House, quello che avrebbe bisogno di essere rimesso al suo posto. Siamo tutti d’accordo sul fatto che sia uno dei migliori nel suo ambito, ma alle volte sembra quasi dimenticarsi di essere un “comune” essere umano…

Perché è troppo cinico

A furia di sentirlo demolire qualsiasi buona intenzione o sentimento vi siete depressi? Non è un caso: il cinismo di House, talvolta, sa essere più micidiale di tante malattie.

Perché se aveste bisogno di un dottore, non vorreste lui

Va bene, sarà anche bravissimo, ma avere a che fare con un dottore con un tale caratteraccio non è mica una cosa da ridere…

Bonus: un buon motivo per andare letteralmente pazzi per House

Perché lo interpreta Hugh Laurie

Uno dei principali motivi del successo di Dr. House – Medical Division, sta nel casting perfetto del protagonista. Oggi, a distanza di quindici anni dalla prima messa in onda in Italia, risulta impossibile pensare a qualcun altro per il ruolo di Gregory House. Perché, semplicemente, Hugh Laurie è House.

Spettacolo: Per te