Salmo attore in Lunedì. Con lui Alessandro Borghi: guarda il cortometraggio

Inserire immagine
Salmo
@Kikapress

E' online il cortometraggio di Lunedì , il brano più profondo e introspettivo del nuovo progetto discografico di SalmoPlaylist . Lo potremo vedere su Sky Uno alle ore 22.20 , su Sky Arte alle 21.00  e su Sky Atlantic alle 22.35 . Protagonista, oltre a Salmo è Alessandro Borghi

Da oggi è online il cortometraggio di Lunedì, il brano più profondo e introspettivo del nuovo progetto discografico di Salmo, Playlist. Lo potremo vedere su Sky Uno alle ore 22.20, su Sky Arte alle 21.00 e su Sky Atlantic alle 22.35. "Questo è il primo brano che ho scritto per il disco, un anno e mezzo fa –racconta Salmo – Era un periodo no, mi guardavo attorno e non capivo più chi fossero i miei amici, chi mi volesse bene davvero. Mi sentivo un po’ come John Travolta nei meme, perso". Il cortometraggio, con la regia di YouNuts!, vuole rappresentare proprio lo stato d’animo dell’artista che si sente smarrito e in continua lotta contro la vita. A interpretare il bene e il male, lo straordinario Alessandro Borghi e lo stesso Salmo che, già da qualche tempo, ha rivelato la sua passione per la recitazione. Grazie alla Maestro Production, Lunedì è il primo videoclip in Europa a essere stato girato negli Studios Nu Boyana, a Sofia in Bulgaria dove ogni anno li si realizzano decine di film americani, come Hellboy, tutta la saga dei Mercenari, Thor e molti altri. Per l’occasione è stato allestito un set cinematografico incredibile che ha ricreato l’atmosfera di una New York post apocalittica: "Abbiamo messo su -aggiunge Salmo- una squadra di X-Men veramente forti, dalla fotografia, alla produzione, alla regia, dal migliore attore italiano che è Alessandro Borghi, con il quale volevo collaborare già da…credo un annetto”


“Questo posto in cui stiamo girando che è veramente incredibile. Farebbe venire voglia di fare questo mestiere anche chi non avrebbe mai pensato di poterlo fare. Ti consente da subito di essere trasportato in una dimensione veramente assurda ed era assolutamente funzionale a quello che avevamo pensato di fare con Maurizio e coi miei amici YouNuts!”. commenta Alessandro Borghi.

“L’idea era quella di raccontare la storia dell’ultima persona rimasta sulla terra. Quando abbiamo visto la location e ci hanno dato la piantina abbiamo costruito il video intorno a quello che avevamo”, aggiunge Salmo.

“L’idea era quella di raccontare la storia dell’ultima persona rimasta sulla terra, in una New York chissà di quale anno, che cercava, costruendosi una sua routine, di sopravvivere. Abbiamo cominciato a camminare per raccontare la città, raccontare lo stato d’animo del personaggio e poi siamo passati a una fase abbastanza action… una colluttazione bella strutturata tra me e Maurizio", ricorda Alessandro Borghi.

“L’idea del video mi è venuta mentre scrivevo il testo della canzone. E mi sono ispirato a film come “Io sono leggenda”, “Twin peaks”, “28 giorni dopo” e anche “Fight club”. Nel video comunque torna il concetto di dualismo, nella canzone dico «questo è un altro lunedì di sabato sera», il giorno negativo e quello positivo, e ritorna nel video con la parte buona e quella cattiva”, conclude Salmo.