Italia’s Got Talent al via su Sky Uno

Inserire immagine
@Jule Hering

Italia’s got Talent inizia il nuovo anno con una nuova scarica di talenti! Il talent show sarà in onda dall’11 gennaio, tutti i venerdì alle ore 21.15 in prima visione assoluta su Sky Uno (canale 108) e su digitale terrestre al canale 311 o 11. Grande attesa per le new entry in giuria Federica Pellegrini e Mara Maionchi al fianco di Claudio Bisio e Frank Matano. Lodovica Comello si conferma per il terzo anno alla conduzione

L’attesa è finalmente terminata: Italia’s got Talent scalda i motori e inizia il nuovo anno con una nuova scarica di talenti! Il talent show sarà in onda dall’11 gennaio, tutti i venerdì alle ore 21.15 in prima visione assoluta su Sky Uno con 7 puntate di Audizioni, 2 Semifinali e la Finale Live.

Novità assoluta di questa edizione del talent show prodotto da Fremantle è la giuria, che vede l’ingresso di due stelle del firmamento italiano: la campionessa di nuoto Federica Pellegrini e la decana della discografia Mara Maionchi. La campionessa olimpica Federica Pellegrini, dopo aver battuto record su record e accumulato un palmares di vittorie straordinarie, che l’hanno incoronata tra i più importanti protagonisti italiani del palcoscenico sportivo internazionale, debutta per la prima volta nel ruolo di giudice sedendosi al tavolo con la grinta e la tenacia che la contraddistinguono.

La produttrice discografica Mara Maionchi appena conclusa l’esperienza con l’edizione 2018 di X Factor raddoppia il suo impegno nelle vesti di giudice e, dopo aver scoperto talenti come Tiziano Ferro e Gianna Nannini, si appresta a giudicare artisti delle più disparate categorie forte della sua pluriennale esperienza e della sua rinomata ironia. Insieme a Claudio Bisio e Frank Matano formano un quartetto esplosivo che si differenzia per competenze e approccio con il pubblico e che regalerà tantissime risate ed emozioni. Ad innescare a dovere il quartetto ci pensa Lodovica Comello, confermatissima alla conduzione del talent che presenta con il consueto piglio ironico ed esuberante.

Le Audizioni di Italia’s Got Talent hanno come prevedibile chiamato a raccolta tantissimi talenti provenienti da ogni parte dello stivale: 37% i concorrenti provenienti dal Nord, 30% dal centro, 25% dal Sud con la Lombardia tra le regioni più rappresentate. Sul palco - come e più degli altri anni - nessun limite alla creatività, nessuno schema preordinato, nessun genere prestabilito: da un serafico pensionato piemontese campione mondiale di sollevamento pesi ad un coro che non canta ad un poeta acrobata che fa le sue evoluzioni su… un foglio di carta; e ancora: ventilatori che danzano, pianoforti suonati con i piedi, animali giganti fatti di aria, un intero teatro che si muove all’unisono, ballerini che sfidano ritmi impossibili, conduttrici che spariscono, giudici che mandano letteralmente nel pallone maghi e mentalisti, Golden Buzzer che si fanno attendere a lungo ed altri che rischiano di arrivare troppo presto…Queste e molte altre le novità della nuova edizione mentre non cambiano le regole del gioco: sempre 100 infatti i secondi a disposizione dei concorrenti con i quali aggiudicarsi almeno 3 sì per accedere alla fase successiva oppure meritarsi l’ambitissimo Golden Buzzer: posto al centro del tavolo della giuria, il pulsantone dorato è a disposizione di Federica, Mara, Claudio, Frank che hanno la possibilità di schiacciarlo una sola volta per mandare un talento direttamente in finale. Anche Lodovica avrà a disposizione il suo golden buzzer: durante le semifinali potrà salvare un talento che rischia l’eliminazione, e spedirlo dritto alla finale. D’altro canto i giudici possono anche “bocciare” una performance schiacciando il buzzer - il pulsante rosso presente davanti a ciascun giudice – con 4 “buzzate” il concorrente viene automaticamente eliminato dalla gara.

Si parte dunque con le 7 puntate di Audizioni, registrate nei teatri di Ancona, Vicenza e Milano durante le quali Lodovica Comello dal backstage ha il compito di gestire le emozioni e stemperare le paure dei talenti in gara pochi istanti prima di salire sul palco oltre a svelare curiosità e suggestioni parlando con i parenti e gli amici. Seguiranno poi le due puntate di semifinali di Roma, durante le quali 28 artisti si giocheranno l’accesso alla finale. Solamente i 10 migliori otterranno un pass per la finalissima e si esibiranno live il 22 marzo. A questi si aggiungeranno i 5 concorrenti premiati con il Golden Buzzer dai giudici e dalla conduttrice. A decretare infine il vincitore di questa edizione 2019 sarà l’insindacabile giudizio del pubblico da casa.

Media partner del programma per il secondo anno consecutivo è Radio Italia, tra i principali network radiofonici nazionali, che accompagna lo show dai casting sino alla finale, con appuntamenti on air, su radioitalia.it e sulle pagine social della radio. Sponsor della trasmissione sono Old Wild West, Volvo, Head&Shoulders (P&G) e Legea.

Italia’s Got Talent è un programma di Valdo Gamberutti, Marco Terenzi, Giovanni Todescan e Gabriela Ventura, scritto con Carlo Altinier, Arrigo Benedetti, Alessandro Caroni, Michela Morano, Marya Pacifici, Germana Renzi, e con Claudio Bisio. La regia è di Luigi Antonini e Sara Ristori, Direttore artistico Angelo Bonello, Direttori della fotografia Ivan Pierri e Massimiliano Fusco, scene di Marco Cavalzara.