ZeroZeroZero, il cast: Dane DeHaan è Chris Lynwood

L'attore statunitense Dane DeHaan è nel cast di ZeroZeroZero , la nuova produzione originale Sky a cura di Stefano Sollima ispirata all'omonimo libro di Roberto Saviano. Nella serie, DeHaan è Chris Lynwood , il figlio minore di Edwad Lynwood (interpretato da Gabriel Byrne), un ragazzo fragile ma intenzionato a farsi avanti nella vita. In attesa del debutto di ZeroZeroZero su Sky Atlantic (14 febbraio, ore 21.15), andiamo a scoprire qualcosa di più su questo personaggio.

ZeroZeroZero, scopri tutto nello speciale sulla serie

ZeroZeroZero, Dane DeHaan è Chris Lynwood

L'attore statunitense Dane DeHaan (Lawless, Come un tuono, Giovani ribelli - Kill Your Darlings, Devil's Knot - Fino a prova contraria, Knight of Cups, La cura dal benessere, Valerian e la città dei mille pianeti, The Kid) è Chris Lynwood in ZeroZeroZero. Chris, figlio di Edward e fratello minore di Emma, è affetto da una malattia genetica neurodegenerativa che col passare degli anni lo ridurrà l'ombra di sé stesso: la Malattia di Huntington. Lo stesso morbo che si è portata via sua madre quando lui era solo un bambino.

Dopo aver conseguito una serie di lauree per lo più inutili e dopo aver sviluppato una visione del mondo senza dubbio distorta dal suo status economico, il più giovane dei Lynwood passa la maggior parte del tempo a intrattenere suo padre e ad occuparsi del bellissimo giardino della tenuta di New Orleans. Sempre protetto dalle premure dei suoi cari, sua sorella Emma è un vero e proprio cane da guardia nei suo confronti, Chris è il meno coinvolto negli affari di famiglia. Proprio a causa della sua situazione, suo padre ha infatti deciso di tenerlo un po' in disparte, e di affidare praticamente tutto alla figlia.

Nei primi due episodi di ZeroZeroZero, però, il mondo di Chris verrà semplicemente stravolto, e un'improvvisa situazione di crisi lo costringerà ad assumersi le sue responsabilità e a fare la sua parte. Questo cambio di status lo porterà inevitabilmente a scontrarsi con Emma, con la quale avrà accese discussioni su come amministrare l'eredità dei Lynwood. Come se ciò non bastasse, il peggiorare della sua malattia sarà un'ulteriore sfida: riuscirà a tenere tutto sotto controllo?

ZeroZeroZero, di cosa parla la serie tv

ZeroZeroZero segue il viaggio di un carico di cocaina, dal momento in cui un potente clan della ‘ndrangheta decide di acquistarlo fino a quando viene consegnato e pagato. Attraverso le storie dei suoi personaggi nel cast Andrea Riseborough, Dane DeHaan, Gabriel Byrne, Harold Torres, Giuseppe De Domenico e Adriano Chiaramida), ZeroZeroZero getta luce sui meccanismi con cui l'economia illegale diventa parte dell'economia legale, e come entrambe siano collegate, in una spietata logica di potere e controllo che influenza le vite e le relazioni delle persone.

I cartelli messicani che gestiscono la produzione di droga, le organizzazioni criminali italiane che ne amministrano la distribuzione in tutto il mondo, e le compagnie americane, al di sopra di ogni sospetto, che controllano la quantità apparentemente infinita di denaro coinvolta in questo giro di affari: tutto è ormai connesso in un mondo globale dove un flusso continuo di scambi commerciali porta ogni giorno milioni di merci a milioni di persone, e quella forse più universalmente diffusa, la cocaina, non fa eccezione.

A bordo di una nave portacontainer, dal suo punto di partenza in Messico fino alla sua destinazione in Calabria, ZeroZeroZero ci racconta come il traffico di questa “merce” influenza il mercato, l’economia mondiale, e anche, volenti o nolenti, la nostra vita. Ma un'epica lotta per il potere si scatenerà all'improvviso, coinvolgendo tutti i livelli di questa gigantesca piramide criminale, dallo spacciatore all'angolo della strada fino al più potente boss della malavita organizzata internazionale: come andrà a finire?

ZeroZeroZero, il trailer della nuova serie tv Sky tratta dal libro di Roberto Saviano

ZeroZeroZero, le foto della nuova serie di Stefano Sollima