Westworld 2: nuovi dettagli su Shogun World dal sito della Delos Destinations

Inserire immagine

La seconda stagione di Westworld andrà in onda su Sky Atlantic a partire da lunedì 23 aprile alle 03.00 , in contemporanea con la messa in onda statunitense (ovviamente si tratta della messa in onda degli episodi in versione originale sottotitolata, per quelli in italiani dovremo attendere il 30 aprile alle 21.15). Dopo l’uscita dello straordinario trailer esteso , HBO alza ancora di più l’hype, e rilascia nuove informazioni su Shogun World , direttamente dal sito della Delos Destinations : continua a leggere e scopri di più

A poco più di due settimane dal debutto della seconda stagione – in onda negli U.S.A. su HBO a partire dal 22 aprile, e in Italia su Sky Atlantic in contemporanea dal 23 alle 03.00 in versione originale sottotitolata (mentre per gli episodi in versione doppiata bisognerà aspettare una settimana in più, il 30 aprile alle 21.15) – e dopo lo straordinario full trailer, che ci ha fatto cadere la mandibola, non neghiamolo, ecco arrivare nuove informazioni, precisamente su Shogun World, e direttamente dal sito della Delos Destinations.

Laddove prima c’era solo un’immagine sbiadita, ora c’è un’immagine finalmente a fuoco, e, soprattutto, ci sono il nome del secondo parco, Shogun World per l’appunto, e una breve descrizione:

Inserire immagine

Per chi pensa che Westworld non sia abbastanza, per i veri intenditori della violenza e del sangue, ecco la possibilità di rendere reali le tue fantasie con un bel fendente di katana. Creato e modellato sul Giappone del Periodo Edo, Shogun World offre agli ospiti la possibilità di abbracciare il guerriero che c’è dentro di loro, in un paesaggio di straordinaria bellezza e oscuro terrore. Lascia che il tuo vero io si formi in una terra in cui la scoperta di se stessi è una forma d’arte.

Non che ci fosse bisogno di ulteriori conferme dopo il trailer esteso, ma lo sblocco, anche se parziale, della scheda di presentazione di Shogun World lascia intendere non solo che faremo un salto in quel parco, ma che quel parco ci riserverà grandissime e violentissime sorprese. D'altronde, si sa: questi piaceri violenti hanno una fine violenta.

Ma in che periodo è dunque ambientato Shogun World? Cos'è il Periodo Edo, noto anche come Periodo Tokugawa? Per chi ha tempo e voglia di leggere, qui c'è la pagina di Wikipedia del suddetto Periodo, mentre qui c'è la pagina dedicata alla società giapponese durante quel Periodo.

Per tutti gli altri, ecco le informazioni fondamentali. Il Periodo Edo, che va dal 1603 al 1868, indica il periodo storico in cui il Giappone si trovò sotto la guida (totale, al pari di una dittatura) della famiglia Tokugawa, detentrice del massimo potere politico, economico e militare di quell'epoca. Il nome di questa fase deriva dal nome della capitale, Edo, che altro non è che il vecchio nome dell'odierna Tokyo, rinominata così nel 1868.

Il Periodo Edo ha inizio ufficiosamente con il trionfo di Tokugawa Ieyasu nella battaglia di Sekigahara (1600) e ufficialmente nel 1603, quando Ieyasu assume il titolo di Shogun e crea il suo bakufu, il suo governo militare, assolutamente distinto e separato dal governo dell'Imperatore, rimasto a Kyoto e, nel corso degli anni, sempre più debole. A tenere in mano fermamente il potere nel Giappone prima e durante il Periodo Edo, dunque erano gli Shogun, che formalmente ricevevano il loro potere dal "Sovrano Celeste", ma che, di fatto, erano più potenti di lui, e governavano attivamente i propri territori. Grande merito dello shogunato Tokugawa è quello di aver unificato il paese.

Essendo una società guidata da famiglie che avevano un grandissimo potere militare, la società del Periodo Edo era sottoposta a rigide norme di condotta volte a promuovere la stabilità e aridurre al minimo possibili rivolte: al vertice vi erano ovviamente i militari, coi vari gradi (shōgun, daimyō e samurai), poi sotto, in ordine, c'erano contadini, artigiani e mercanti Il sistema delle quattro classi era assolutamente chiuso, e non era prevista nessuna mobilità sociale.

Il Periodo Edo si contraddistinse per il pressoché totale isolamento del Giappone, per l'accentramento assoluto del potere nelle mani dello Shogun, e, nonostante la chiusura a tutto ciò che arrivava da fuori, per lo studio delle scienze e della tecnica dell'Occidente. Dalla breve descrizione di Shogun World possiamo aggiungere però un'altra cosa: a quanto pare il periodo Edo si distinse anche per l'estrema violenza di cui era imbevuta l'intera società...