Il Trono di Spade 8: Kit Harington e Sophie Turner sulla fine della serie

Inserire immagine

La notizia del termine delle riprese dell'ottava e ultima stagione de Il Trono di Spade - in onda nel 2019, in prima tv su Sky Atlantic - da una parte ha fatto gridare di gioia i fan, ma dall'altra li ha mandati nel panico: ora la fine è ancora più reale! Sophie Turner e Kit Harington parlano di cosa ha significato la serie per loro, e di quanto è stato difficile dire addio per sempre al set di Game of Thrones : continua a leggere e scopri di più

Le riprese dell'ottava e ultima stagione de Il Trono di Spade sono ufficialmente terminate, e per altri due attori è tempo di dire addio alla serie. Stiamo parlando di Sophie Turner e Kit Harington, che interpretano rispettivamente Sansa Stark e Jon Snow.

Alla testata Digital Spy, Turner ha confessato che dire addio a Sansa, ormai diventata una specie di alter ego, dal momento che veste i suoi panni dal 2011, è stato strano, e che dire addio ai colleghi del cast e ai membri della troupe è stato un po' come "un divorzio, o un lutto in famiglia." Insomma, non è stato piacevole, come si poteva immaginare.

"Il divorzio dal mio personaggio è stata la cosa più dura, perché per tutta la mia adolescenza è sempre stato 'Sophie e Sansa'. A volte i nostri mondi si sono anche mischiati. Quindi dire addio a Sansa è come dire addio a una parte della mia adolescenza." ha dichiarato l'attrice, che poi ha anche confermato che non c'è stato un singolo membro del cast che non ha versato almeno qualche lacrima durante gli ultimi giorni sul set.

La bella Sophie ha ammesso però di non aver ancora metabolizzato la fine di GoT, trovandosi comunque ancora coinvolta nella promozione dell'ultima stagione. Le cose ovviamente cambieranno dal prossimo anno, quando "non starò girando Game of Thrones e sarò alla ricerca disperata di un lavoro!"

Sempre stando a quanto dichiarato dall'attrice, l'ultima scena girata nei panni di Sansa ha richiesto ben cinque giorni di lavoro, ma, a differenza di quanto si potrebbe pensare, non è stata girata negli studios nordirlandesi, bensì a Siviglia. In realtà ciò non significa necessariamente che l'ultima scena in cui sarà presente la giovane Stark sarà ambientata nei luoghi narrativi ricreati sul set spagnolo - vi ricordiamo che le riprese non avvengono in ordine cronologico -, però...

Ciò che Sophie non dimenticherà mai, però, è il "regalo d'addio" che gli showrunner Benioff e Weiss le hanno fatto: "Ho finito di girare in Spagna, ma quando ho finito di girare a Belfast ero con la troupe con cui abbiamo lavorato per tantissimo tempo, e ci trovavamo nel cortile di Grande Inverno. In quel momento non dovevo neanche girare, ma il regista David Nutter mi ha chiamato in cortile e davanti a tutti ha detto: 'Sansa Stark sta per lasciare Grande Inverno per l'ultima volta'. Mi sono usciti gli occhi dalle orbite dalla sorpresa e dall'emozione!"

Ma veniamo a Kit. Stando a quanto riportato dal sito Winter Is Coming, ecco cos'ha dichiarato il bell'interprete di Jon Snow durante un'intervista a BBC Radio 2: "E' stato un viaggio straordinario. Durante il mio 'discorso d'addio' ho detto che per me è stato ben più di un lavoro, ed è così. Loro (ndr, i colleghi del cast e i membri della troupe) per me sono stati come una famiglia. Ho amato ogni minuto di ciò che ho fatto."

Harington ha poi ricordato il giorno del suo primo provino per il ruolo che l'ha reso famoso in tutto il mondo: "Mi sono presentato con un occhio nero. Me lo sono fatto a causa di una rissa in un McDonald's. Niente di grosso, però è successo. Ora che ci penso, il tizio che mi ha preso a cazzotti potrebbe avermi fatto un favore: ero molto giovane, e quell'occhio nero forse mi ha fatto sembrare più duro di quello che ero..."

Jon e Sansa non saranno andati sempre d'accordo, ma i loro interpreti invece hanno legato fin dall'inizio, dunque non facciamo fatica a credere alle loro parole quando dicono che dire addio a tutti è stato difficilissimo. Ad ogni modo, noi li ricorderemo così:

Inserire immagine
@Getty Images