Il grande Gioco, Francesco Montanari è Corso Manni. L'intervista

Serie TV sky atlantic

Il 18 novembre arriva in esclusiva su Sky e in streaming solo su NOW la nuova serie Sky Original ambientata nel mondo del calcio. Protagonista un procuratore che deve ricostruirsi la reputazione dopo essere stato vittima di un complotto. L'attore che lo interpreta ne parla in questo video

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

Il 18 novembre arriva in esclusiva su Sky e in streaming solo su NOW Il Grande Gioco, la nuova serie Sky Original. Un titolo Sky Studios e Èliseo entertainment prodotto da Luca Barbareschi e diretto da Fabio Resinaro (Mine, Dolceroma) & Nico Marzano. Il Grande Gioco segna il ritorno di Francesco Montanari (Il cacciatore, I Medici – Nel nome della famiglia) al ruolo di protagonista di una serie Sky a più di dieci anni di distanza dal popolarissimo Romanzo Criminale – La serie. Il suo personaggio è quello di Corso Manni, figlio di un ex calciatore diventato procuratore. A raccontarcelo è proprio l’attore nel video che potete vedere in testa a questo articolo.

"Una persona che risolve problemi"

leggi anche

Il grande Gioco, Elena Radonicich sul personaggio di Elena De Gregorio

“Il personaggio più complesso”, secondo l’headwriter Giacomo Durzi. “È figlio di un calciatore, è nato in quell’ambiente e il calcio è sempre stato tutto il suo mondo”, aggiunge il regista Fabio Resinaro. Per Francesco Montanari, “è una persona che risolve i problemi. Quelli dei calciatori, quelli delle persone più o meno vicine. È una persona molto sola, non ha amici e non ha avuto riferimenti formativi. È cresciuto dunque con una povertà emotiva.

COSTRETTO A RISALIRE LA CHINA

vedi anche

Guarda la playlist video di Sky a tema serie tv

All’inizio della serie, Corso Manni viene da un periodo molto complesso e deve riprendersi una posizione all’interno del mondo del calcio. “La cosa interessante della sceneggiatura è che si apre quando lui viene tradito da tutta la nuova famiglia che si è faticosamente ricostruito”, spiega ancora Montanari. Centrale il rapporto con la ex moglie e amante Elena De Gregorio (Elena Radonicich). “Il suo più grande difetto è l’altra faccia della medaglia del suo più grande pregio – prosegue l’attore - cioè la mancanza di fiducia nel prossimo che lo porta a essere profondamente solo e diffidente, in realtà lo porta anche a essere un uomo che si sa muovere in qualsiasi contesto sociale”. Per saperne di più, potete guardare il video che trovate in testa a questo articolo.

Spettacolo: Per te