Rolling Stones, il trailer della serie sulla loro carriera

Serie TV

Camilla Sernagiotto

©Getty

La BBC ha annunciato l’uscita su iPlayer (la piattaforma di streaming collegata alla rete inglese) della serie che ripercorrerà l’incredibile carriera di quella che viene definita - senza se e senza ma - come "la più grande band della storia del rock". È stata pubblicata una clip di 30 secondi che offre un assaggio di ciò che vedremo. Purtroppo il pubblico italiano dovrà aspettare ancora un po’ prima di godersi lo show. In UK invece arriverà il 2 luglio. Si intitola "My life as a Rolling Stone"

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

La BBC ha annunciato l’uscita della serie che ripercorrerà l’incredibile carriera di quella che viene definita - senza se e senza ma - come "la più grande band della storia del rock": i mitici Rolling Stones.

Lo show sarà disponibile a partire dal 2 luglio nel Regno Unito (su iPlayer, la piattaforma di streaming collegata alla rete inglese). Ripercorrerà l’incredibile carriera di Mick Jagger e soci.

In queste ore è stata pubblicata una clip di 30 secondi che offre un assaggio di ciò che vedremo. Purtroppo il pubblico italiano dovrà aspettare ancora un po’ prima di godersi lo show.


Nel frattempo la band delle band sta continuando a girare l’Europa con le tappe del loro "Sixty Tour", legato alle celebrazioni per l’importante anniversario che si celebra quest’anno: oltre mezzo secolo di carriera, per l’esattezza sessant’anni suonati (letteralmente suonati).


Potete guardare la clip che anticipa ciò che vedremo nell’attesissima serie televisiva dal titolo “My life as a Rolling Stone" nel video che trovate in alto, in testa a questo articolo.

La serie

approfondimento

Rolling Stones in concerto a Milano, San Siro esplode di Satisfaction

"My life as a Rolling Stone" è una serie molto attesa dai fan di Jagger, Richards & Co.
La prima clip è stata diffusa poche ore fa, anticipando il debutto in streaming, previsto in Gran Bretagna tra poche ore.
Purtroppo per il pubblico italiano lo show inizialmente non sarà visibile: da dopodomani è disponibile soltanto nel Regno Unito, dato che non è possibile accedere al servizio iPlayer della BBC da altri Paesi che non siano la Gran Bretagna.
La speranza quindi dei fan di altre nazioni rispetto alla patria dei Rolling Stones è quindi che i diritti della serie vengano acquisiti per trasmettere lo show anche al di fuori del territorio della Regina Elisabetta.

Negli Usa questa operazione è stata già fatta: sarà Epix a trasmettere "My life as a Rolling Stone", a partire dal prossimo 7 agosto.

Quattro episodi

approfondimento

Rolling Stones a Milano, tutto quello che c'è da sapere sul concerto

"My life as a Rolling Stone" sarà suddivisa in quattro episodi, ciascuno dei quali si focalizzerà su un componente del gruppo.
Mick Jagger, Keith Richards, Ron Wood e il compianto Charlie Watts saranno i protagonisti delle quattro puntate.

La serie racconterà come questi quattro musicisti siano riusciti a creare in sinergia una band che ancora oggi è tra le più amate, ascoltate e viste live (come l’enorme successo delle tappe di questo tour sta dimostrando). Il senso dello show è quello di far capire il modo in cui questi quattro tasselli abbiano formato il puzzle vincente: tutti assieme, nessuno escluso.

Il Sixty Tour

approfondimento

Rolling Stones, il concerto di Amsterdam si farà a luglio

Chi li chiama i nonni del rock, significa che non li ha mai visti sul palco ultimamente. Per questo “Sixty Tour” gli attempati musicisti sembrano dar credito alla leggenda che da decenni circola sul loro conto, focalizzandosi in particolare su Mick Jagger: ci deve essere stato davvero un patto con il diavolo stipulato a inizio carriera, o perlomeno un quadro in soffitta che invecchia al posto suo (e loro), per dirla à la Oscar Wilde. Altrimenti non si spiega come facciano questi ultra pensionati a essere tutto fuorché dei pensionati…

Il "Sixty Tour" terrà impegnati gli Stones sui palchi delle arene europee fino alla fine di luglio 2022.

Il futuro della band

approfondimento

Mick Jagger e i paragoni con Styles: "Non ha mia voce né mie movenze"

Dopo la morte di Charlie Watts, avvenuta lo scorso autunno nel pieno del loro “No filter tour", in tanti si sono chiesti quale sarà il futuro del gruppo.

Per rispondere a coloro che l'hanno tartassato, domandandogli se i Rolling Stones avrebbero chiuso bottega dopo la dipartita dell’amico e collega, il frontman ha risposto così: "Non lo so. Può succedere di tutto. Mi fanno questa domanda da quando avevo 31 anni". Dura la vita di un immortale. Cento di questi anni a Mick Jagger, anche se pare non abbia bisogno di questo augurio, a guardarlo.    

 

Potete guardare la clip che anticipa ciò che vedremo nell’attesissima serie televisiva dal titolo “My life as a Rolling Stone" nel video che trovate in alto, in testa a questo articolo.

Spettacolo: Per te