Vampire in the garden: tutto quello che c’è da sapere sul nuovo anime

Serie TV
@Netflix

Il nuovo progetto creato da Wit Studio è stato rilasciato dalla nota piattaforma di streaming oggi (16 maggio). L’anime mostra un futuro distopico in cui gli esseri umani sono stati sconfitti dai vampiri

Tra le uscite più attese del mese di maggio su Netflix (visibile anche su Sky Q e tramite la app su Now Smart Stick) c’è sicuramente l’anime Vampire in the Garden, di Wit Studio, rilasciato oggi, lunedì 16 maggio. Nel progetto animato l’umanità è stata sconfitta da un esercito di vampiri e il mondo è completamente cambiato. I pochissimi sopravvissuti si sono rifugiati in una piccola cittadina dove i vampiri non possono entrare, perché è protetta da un muro di luce molto potente. Qui, gli esseri umani conducono una vita il più possibile serena, poiché si sento al sicuro dai voraci succhiasangue. In particolare, il racconto si basa sulla protagonista di nome Momo, che vuole trovare un modo per poter convivere in modo pacifico con il nemico. Una volta, infatti, le due specie vivevano in un luogo chiamato Paradiso, in perfetta armonia. Per raggiungere il suo scopo Momo partirà alla ricerca del Paradiso insieme a una regina dei vampiri.

La sinossi e gli episodi

La serie anime di tipo drammatico è composta da 5 episodi di 24/31 minuti circa ciascuno.

 

Nonostante siano acerrime nemiche, una ragazza umana e una regina dei vampiri partono alla ricerca del paradiso in cui una volta umani e vampiri convivevano in pace.

Nel primo episodio Momo, durante una missione per sconfiggere i vampiri, trova un carillon. La sua strana melodia la porta a conoscere Fine, la regina dei vampiri. Nella seconda puntata Fine conduce Momo nella sua villa isolata, dove, proprio grazie alla musica, nasce un forte legame. Nell’episodio numero tre Fine e Momo partono alla ricerca del Paradiso ma, in un hotel di una città desolata, Fine avverte che qualcosa sta cambiando. Nella quarta puntata Momo si sveglia e si ritrova in un villaggio, dove gli umani e i vampiri convivono sereni. Qui conosce llisha, una vampira che ha la sua età. Infine, nell’episodio 5, gli umani e i vampiri, capitanati da Allegro, arrivano nel villaggio e costringono Fine e Momo a una lotta per la sopravvivenza.

Il cast artistico

approfondimento

NieR Automata, una serie animata tratta del celebre videogioco

Grazie a un team di grande talento, Wit Studio è riuscito a realizzare l’anime Vampire in the Garden. I doppiatori delle due protagoniste sono rispettivamente Yū Kobayashi per Fine e Megumi Han per Momo. Allegro ha la voce di Chiaki Kobayashi, mentre Rika Fukami doppia Nobara e Hiroki Tōchi presta la sua voce a Kubo. In particolare Megumi Han è molto famosa nell’industria dell’anime, poiché ha doppiato molti personaggi, tra cui: Gon in Hunter x Hunter; Junpei in Dance Dance Danseur e Atsuko in Little Witch Academia. I fan del genere riconosceranno subito anche la voce di Yū Kobayashi, che ha doppiato Sasha in Attack on Titan.

Spettacolo: Per te