Scrubs, Zach Braff apre alla possibilità di una reunion: “Io ci sono”

Serie TV

Durante la promozione di Una scatenata dozzina, rilettura della famosa commedia del 2003, Zach Braff ha parlato della possibilità di una reunion di Scrubs

È dal 2010 che i fan di una delle serie tv più iconiche degli anni duemila attendono una reunion e forse questa è la volta buona. In occasione della promozione virtuale di Una scatenata dozzina, ispirata alla famosa commedia del 2003 con Steve Martin e Bonnie Hunt, Zach Braff ha infatti rilasciato un’intervista a Badtaste in cui conferma la possibilità di una reunion del cast e un ritorno di Scrubs.

Scrubs è pronto tornare secondo Zach Braff

approfondimento

Scrubs: Sarah Chalke apre le porte a un revival

Proposta in tv tra il 2001 e il 2010, Scrubs sbarcò agli inizi del 2003 in Italia e andò in onda su MTV fino alla nona e ultima stagione, segnando fin da subito ascolti da record. Da sempre, i fan sono in attesa della grande notizia di un ritorno di J.D., Elliott, Carla, Christopher e del temuto e cinico dottor Cox. In un’epoca in cui E.R. aveva ormai aperto le porte alle serie tv dedicate a ospedali e medici-eroi quasi infallibili, Scrubs si imponeva per il suo sguardo comico e irriverente, portando al centro degli episodi errori, imperfezioni e difetti di aspiranti medici (ben poco navigati) e primari di reparto con pochi scrupoli. Ed è proprio sul desiderio dei fan di vedere a distanza di dieci anni una reunion, che Zach Braff si è pronunciato durante un’intervista a Badtaste. L’attore simbolo della serie tv ha dichiarato che il tema di un ritorno di Scrubs emerge più volte da tempo, in particolare negli ultimi anni, da quando le piattaforme streaming hanno portato alla ribalta prodotti simili, che sono stati in grado di funzionare e calamitare l’attenzione del pubblico. Non solo i tempi sembrano essere maturi, ma anche gli attori sembrano pronti a tornare, tra tutti Zach Braff. “Penso che, chiaramente, funzionerebbe meglio come serie limitata, non come una stagione lunga da venti, ventidue episodi. Posso sicuramente dire, per quel che mi riguarda, che se Bill Lawrence vorrà scriverla, io ci sarò!” ha dichiarato Braff.

Donald Faison e Sarah Chalke sulla reunion di Scrubs

approfondimento

Le migliori serie TV da vedere a marzo 2022. FOTO

D’altronde, Zach Braff non è l’unico ad essersi espresso favorevole ad un ritorno della serie tv. Già nel 2020, nel loro podcast Fake Doctors, Real Friends, Braff e Donald Faison, l’amico di J.D. Christopher in Scrubs, si erano dimostrati possibilisti sull’eventualità di mettersi un giorno al lavoro su una reunion di Scrubs. Nel 2021, anche Sarah Chalke, che nella serie interpreta la dottoressa Elliot Reid, ha dichiarato durante un’intervista: “Mi piacerebbe, mi piacerebbe farlo. Ne abbiamo parlato. Penso che le vite di tutti siano così imprevedibili, ma parliamo sempre di quanto sarebbe bello fare qualcosa come il cast di Psych. Penso che sarebbe divertente fare qualcosa del genere ", riferendosi al successo dei due film che il cast della serie Psych ha interpretato dopo la conclusione della serie. L’unico scettico sembra essere proprio il creatore della serie Bill Lawrence, che durante il Vulture Festival del 2018 aveva dichiarato: “Farei qualsiasi cosa per lavorare non solo con questo gruppo, ma con l'intera troupe. È stato il periodo migliore della mia vita. A volte il reboot, però, non sempre sembra una buona idea". Speriamo che le parole di Zach Braff e il grande desiderio dei fan possano fargli cambiare idea.

Spettacolo: Per te