David Fincher, Voir: il teaser trailer della nuova serie tv in arrivo su Netflix

Serie TV

I documentari faranno parte di una serie antologica che racconta il nostro legame coi film. L'anteprima è in programma per il prossimo novembre a Los Angeles nel corso dell'Afi Fest

Un nuovo titolo in arrivo nel catalogo della piattaforma di streaming sancisce il legame sempre più saldo tra David Fincher e Netflix. Un teaser, diffuso su Twitter, anticipa l'uscita di un nuovo progetto, un'antologia di documentari, prodotto dal regista di “Zodiac” insieme a David Prior. Il nuovo lavoro si chiama “Voir” e sarà una celebrazione del cinema.

Un'antologia di documentari sul cinema

approfondimento

Le migliori serie TV da vedere a ottobre 2021. FOTO

Si annuncia interessante e particolarmente ambizioso il nuovo lavoro targato Netflix realizzato da David Fincher. I pochi secondi che compongono il teaser di “Voir”, disponibili in rete, non fanno altro che aumentare la curiosità sul progetto che viene descritto come “una serie documentario di approfondimenti visivi che celebrano il cinema, dalla mente di uno dei maestri moderni nell’arte filmica”. La breve anteprima mostra un occhio in primissimo piano ed è proprio la visione, e quello che affascina lo spettatore dell'esperienza del film, l'oggetto di questo nuovo show che sicuramente avrà l'attenzione dei cultori della settima arte. Non è un caso, infatti, che la prima proiezione dei documentari, che avranno durata variabile dai dieci ai trenta minuti, sarà fatta all'Afi Fest, in programma dal 10 a 14 novembre a Los Angeles presso il prestigioso American Film Institute. “Voir” non ha ancora una data di uscita ma sarà disponibile su Netflix e visibile anche su Sky Q e tramite la app su Now Smart Stick

Un nuovo progetto di Fincher in streaming

approfondimento

i 6 migliori film di David Fincher, regista candidato agli Oscar 2021

Tutti i documentari che compongono “Voir” saranno supervisionati da David Fincher e David Prior, produttori esecutivi. Il secondo torna a capo di un progetto destinato al grande pubblico dopo il sorprendente esordio dietro la macchina da presa con l'horror soprannaturale “The Empty Man”, uscito nel 2020. Non ha invece bisogno di presentazioni David Fincher: l'autore, uno dei maggiori esponenti del cinema contemporaneo, continua la sua esplorazione delle possibilità offerte dall'universo dello streaming dimostrando, a differenza di molti colleghi, di apprezzare la produzione per il piccolo schermo oltre alla direzione dei titoli destinati alla sala.
Fincher, che ha avviato la collaborazione con Netflix ai tempi di “House of Cards” e ha firmato prodotti come “Mindhunter”, serie in due stagioni sui serial killer americani, e “Mank”, circa un anno fa ha rivelato di aver siglato con il colosso di streaming un accordo di esclusiva sui suoi prossimi progetti che lo vedrà impegnato per i prossimi quattro anni.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.