Dexter, la guida di Michael C. Hall in attesa di New Blood

Serie TV

Otto stagioni e 96 episodi possono essere davvero troppi da recuperare per chi non ha mai visto la serie ed è incuriosito dal suo revival. Ecco perché il protagonista, intervistato da Entertainment Weekly, seleziona un numero ridotto di puntate imprescindibili

Sicuramente conoscerete Dexter, impossibile che non ne abbiate sentito parlare. E chissà quante volte vi siete ripromessi di recuperare tutte le stagioni e invece non lo avete mai fatto. E magari ora che avete letto dell’arrivo di New Blood, la mini serie un po’ revival e un po’ sequel dell’originale, vi è pure venuta un po’ d’ansia perché 8 stagioni e 96 episodi da recuperare per mettersi in pari non sono poi così pochi.

I consigli di Michael C. Hall

leggi anche

Dexter, svelato il nuovo nome del protagonista: addio Dexter Morgan

Tranquilli, fate un lungo respiro e leggete questo articolo. Perché a corrervi in aiuto ci pensa proprio lui, Dexter, o meglio, Michael C. Hall, l’attore che interpreta uno dei più celebri serial killer nella storia della tv. “Vi consiglio di iniziare dal primo episodio e poi guardarli tutti in ordine”, ha detto. Una battuta per rompere il ghiaccio, perché in realtà la selezione fatta dall’attore per Entertainment Weekly si limita a sole quattro puntate. Ecco quali

STAGIONE 1, EPISODIO 1

leggi anche

Dexter, i nuovi episodi prossimamente su Sky. VIDEO

Il pilot è sicuramente un buon punto di partenza. “Uno dei miei episodi preferiti”, dice Hall. Ed evidentemente è piaciuto molto anche al pubblico, visto che la serie è poi proseguita a lungo. Naturalmente è l’episodio in cui conosciamo per la prima volta Dexter e non possiamo farne a meno.

STAGIONE 1, EPISODIO 10

“C’è un altro episodio della prima serie in cui Dexter scopre le sue origini – prosegue Hall – E lo adoro non fosse altro che perché ho dovuto fare un divertentissimo tuffo di faccia in una stanza piena di sangue”. Si tratta del decimo episodio della prima stagione, il titolo in lingua originale è Seeing Red, quello in italiano è Bagno di sangue. Piuttosto eloquente.

STAGIONE 3, EPISODIO 10

Saltiamo a pie’ pari la stagione 2 (non che non sia buona, eh, Hall continua a raccomandare di guardarli tutti e 96 uno dietro l’altro) e arriviamo alla terza. Episodio 10, Go your own way (Ognuno per sé). L’attore racconta di amarlo particolarmente per via del faccia a faccia sul tetto tra Dexter e Miguel Prado in cui“ Jimmy Smith (l’attore che interpreta Prado, ndr) fa un gesto mentre urla in faccia a Dexter (si batte il la mano sul bicipite, ndr) che mi è rimasto davvero impresso perché avevo un ottimo posto in prima fila”.

STAGIONE 4, EPISODIO 12

L’ultima carta del poker d’assi calato da Michael C. Hall è il finale della quarta stagione, The Getaway (La storia si ripete). “Se non avete ancora visto l’episodio, non vi dirò nulla al riguardo. E ancora una volta vi raccomando di guardarli tutti dall’inizio alla fine, ma capirete cosa intendo quando lo vedrete”. 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.