Willie Garson, morto a 57 anni l'attore di Sex and The City e White Collar

Serie TV
©Ansa

Era stato lo storico confidente di Carrie Bradshaw nello show di HBO, per cui stava girando il revival "And Just Like That". A dare l'annuncio della scomparsa il figlio, con un post su Instagram. Non ancora rese note le cause del decesso

Tutti lo ricordano come la spalla su cui piangere e il consigliere fidato di Carrie Bradshaw e di tutto il gruppo di amiche alle prese con i problemi di ogni giorno di “Sex and the City” (TUTTE LE NEWS SULLO SHOW). A 57 anni è morto Willie Garson, storico interprete del ruolo di Stanford Blatch nella serie targata Hbo. A dare la notizia della morte, con un post su Instagram, è stato il figlio dell’attore, che non ha reso noti i motivi del decesso. Secondo il sito Tmz, Garson era da tempo in lotta contro un cancro.

Il post del figlio

vedi anche

Sex and the City, il teaser del revival And Just Like That

“Ti amo così tanto papà. Riposa in pace e sono così felice che tu sia riuscito a condividere tutte le tue avventure con me e che sia stato capace di realizzare così tanto. Sono molto orgoglioso di te. Ti amerò per sempre, ma penso sia il momento che tu intraprenda un’avventura da solo”, ha scritto il figlio Nathen Garson su Instagram, postando una serie di foto e video scattate durante attimi di vita quotidiana: il padre al mare, in un campo fiorito, mentre suona una tromba. Garson aveva adottato il figlio nel 2009.

La vita e la carriera di Willie Garson

leggi anche

And Just Like That, i migliori look delle protagoniste

Garson è nato ad Higland Park, nel New Jersey, il 20 febbraio 1964. Ha iniziato a studiare recitazione appena 13enne all’Actors Institute di New York. Oltre all’iconico ruolo di Stanford che lo ha reso uno dei volti indimenticabili degli anni ’90, è comparso in oltre 50 film e serie tv, tra cui “White Collar”, dove ha interpretato il truffatore Mozzie. Ha recitato anche in altri titoli storici come “Ally McBeal”, “Friends”, “Melrose Place” e “NYPD Blue”.

Il revival di Sex and the City

leggi anche

Sex and the city: ecco i primi indizi sulla trama del revival

Garson ha rivestito i panni di Stanford anche nelle trasposizioni cinematografiche di “Sex and the City”. Attualmente era impegnato sul set del revival per HBO Max “And Just Like That”. Michael Patrick King, showrunner della serie, ha detto a Usa Today ricordando l’amico: “La sua dedizione al mestiere è stata totale durante tutte le riprese. Era lì, dava tutto se stesso, anche quando era malato”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.