Sex and the city: ecco i primi indizi sulla trama del revival della serie tv

Serie TV

Rivelata una pagina della sceneggiatura della serie revival “And Just Like That”. Ecco alcuni dettagli sulla nuova vita di Carrie

I fan di “Sex and the City” sperano vivamente che il revival dell’amatissimo show, che farà il proprio esordio su HBO Max, possa tener testa alla serie originale, qualitativamente parlando. Particolarmente apprezzate le prime immagini rubate sul set, che mostrano Carrie, Miranda e Charlotte.

Non è stata fornita alcuna data ufficiale per l’uscita della nuova stagione. Stando alle ultime indiscrezioni, “And Just Like That” potrebbe essere distribuito da HBO a partire dalla seconda parte del 2022.

Cosa sappiamo sulla trama

approfondimento

Sex and The City, il reboot: le prime foto del set della serie tv

Una serie di tale successo non poteva che stimolare gli addetti ai lavori ad andare a caccia di notizie relative alla trama. E così “Page Six” è entrata in possesso di una pagina della sceneggiatura ufficiale del revival “And Just Like That”.

I lettori hanno quindi potuto scoprire parte della storia che si dipanerà nei nuovi episodi. Non tutti, però, vogliono scoprire in anteprima la trama. Per questo motivo è bene specificare l’allarme: Spoiler Alert.

Sembra proprio che non vi sia più nulla da salvare del matrimonio tra Carrie Bradshaw e Mr. Big. La loro storia sarebbe giunta al capolinea. Il condizionale è d’obbligo, considerando come non si tratti di rivelazioni ufficiali fornite dalla produzione. Dopo sei stagioni a dir poco altalenanti, i due si erano sposati nel primo film dedicato a “Sex and the City”.

Carrie si ritroverà così nuovamente single a 50 anni. Inutile dire che l’attenzione dello show tornerà, dunque, a volgere sui suoi tormenti amorosi. I tempi sono cambiati e anche il suo lavoro. Il personaggio interpretato da Sarah Jessica Parker è ora una conduttrice di podcast.

“Page Six” descrive con dovizia di particolari una scena. Carrie è a cena con i suoi migliori amici, Miranda, interpretata da Cynthia Nixon, Charlotte, che ha il volto di Kristin Davis, e Stanford, ovvero Willie Garson. Con loro può parlare liberamente e si sfoga sul suo matrimonio ormai fallito: “Stavo registrando il podcast, mi stavo lavando i capelli. Sì, non stavo mangiando o dormendo, ma almeno sentivo che il mio matrimonio stava andando bene. Ora sono solo una delle mogli di cui si prende cura?”.

Il riferimento va ovviamente ai due matrimoni precedenti di Mr. Big, con l’editrice Barbara (Noelle Beck) e Natasha Naginsky (Bridget Moynahan). Quest’ultima è stata anche avvistata sul set. Potrebbe esserci stato un ritorno di fiamma con Big? Potrebbe essere stata lei la causa scatenante della fine del matrimonio con Carrie?

L’idea di fondo sembra, dunque, quella di riprendere il filone narrativo interrotto tempo fa. Una struttura alquanto familiare per il pubblico. Il tutto, però, arricchito da alcune differenze sostanziali. Si farà sentire il peso dell’assenza di Kim Cattrall, ovvero Samantha. Il suo rapporto problematico con le altre tre protagoniste è ormai di dominio pubblico.

Spazio a personaggi come Che Diaz, comica non binaria e queer, che ospita il podcast di Carrie. A interpretarla è Sara Ramirez, ben nota ai fan di “Grey’s Anatomy” come la dottoressa Callie Torres. Ci sarà anche Nicole Ari Parker, che negli anni ha preso parte a svariate produzioni televisive di successo, da “Empire” a “Chicago P.D.”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.