Doctor Who 13, il trailer della nuova stagione con Jodie Whittaker

Serie TV

Entro la fine del 2021 Jodie Whittaker tornerà nei panni del Dottore per nuove avventure con Yaz e un companion sconosciuto

Il Comic-Con@Home ha regalato un gran numero di sorprese per i fan di film e serie TV particolarmente attesi. Non è mancato all’appello “Doctor Who”, storico show che da decenni intrattiene differenti generazioni. La sua ultima incarnazione ha il volto di Jodie Whittaker, che sarà al centro della tredicesima stagione della serie revival degli anni Duemila.

 

Si tratterà del terzo ciclo di episodi per l’attrice britannica, il che spinge molti fan del Dottore a pensare che possa essere la sua ultima avventura, prima di assistere alla nuova rigenerazione. Non vi sono stati annunci in tal senso e il cambio in termini di regia e sceneggiatura, avvenuto dopo l’addio di Peter Capaldi, potrebbe aver cambiato le abitudini che erano di Moffat.

Doctor Who 13, cosa sappiamo

approfondimento

Le migliori serie tv da vedere a luglio. FOTO

Dalle informazioni rilasciate durante l’evento sappiamo che vi saranno otto episodi. Ecco in che modo Chris Chibnall ha presentato questa nuova stagione: “Ci sono stati dei momenti in cui pensavamo che non saremmo stati in grado di girare in condizioni di Covid. Erano due i modi in cui questa storia poteva andare. Avremmo potuto realizzare tanti piccoli episodi in ambienti chiusi, senza mostri o, in alternativa, avremmo potuto lanciare il guanto di sfida e realizzare la più grande storia che abbiamo mai fatto. Avremo ogni sorta di luogo, personaggio e mostro possibile e farà tutto parte di un insieme più grande. È quanto di più grande fatto da quando siamo arrivati”.

 

Come i fan ben sanno, la dodicesima stagione ha segnato l’addio di Ryan, interpretato da Tosin Cole, e Graham, interpretato da Bradley Walsh. Un vuoto che sarà in parte colmato da John Bishop, che sarà un nuovo companion del Dottore, affiancando Yaz, ovvero Mandip Gill.

 

L’attore si è così espresso in merito alla chance ricevuta: “Se solo avessi potuto dire al me stesso più giovane che un giorno mi sarebbe stato chiesto di salire sul Tardis, non ci avrei mai creduto. Si tratta di un sogno che diventa realtà e non potrei desiderare una compagnia migliore di quella di Jodie e Mandip”.

Non si ha ancora una data d’uscita ufficiale per la tredicesima stagione di “Doctor Who”. La BBC si è limitata ad annunciare l’arrivo degli episodi entro la fine del 2021. È possibile un esordio da ottobre e novembre. Ancora un po’ di pazienza, dunque. I fan però sembrano aver ben accolto le parole di Chibnall, che aver rivisto la propria linea narrativa.

 

La principale polemica che ha caratterizzato i primi anni di Jodie Whittaker riguarda proprio la scrittura. Con Moffat ogni passo era inserito in un quadro generale. Una narrazione d’insieme che è venuta a mancare, a fronte di un’undicesima stagione ricca di episodi a sé stanti e una dodicesima debole, sul fronte dello script, con un quadro d’insieme poco avvincente (seppur arricchito da una grande rivelazione).

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.