Marvel, Anthony Mackie parla chiaro: ecco quando dirà addio a Captain America

Serie TV

L’attore guarda al proprio futuro e non intende legarsi fin troppo a lungo al suo personaggio. L’età avanza e Mackie ha un piano preciso per il proprio ritiro 

Come è noto agli addetti ai lavori, ma soprattutto alla vastissima schiera di fan che seguono con accanimento le anticipazioni all'interno del Marvel Cinematic Universe, la produzione e i creatori si muovono con largo anticipo nella pianificazione delle vicende da sviluppare e portare poi sullo schermo.

approfondimento

Le migliori serie tv da vedere a giugno

A questa dinamica non sfugge certamente Anthony Mackie, l'attore statunitense noto per aver interpretato il personaggio di Falcon all'interno della saga di fama planetaria Marvel a partire dal 2014. Dopo la messa in onda la scorsa primavera della serie televisiva “The Falcon and The Winter Soldier”, che faceva seguito alle avventure iniziate sul grande schermo, Mackie era stato interrogato sul suo futuro nei panni del supereroe con lo zaino alato, che ha preso il posto di Captain America.

L'attore, che in un primo momento aveva prospettato di interpretare il suo ruolo anche per un altro paio di decenni, ha recentemente dichiarato che non vestirà quei panni così a lungo. Ha infatti annunciato di voler tenere lo scudo per altri sei, otto anni al massimo.

L'eredità di Captain America

approfondimento

Eternals, il primo trailer del film Marvel Studios

Anthony Mackie non immagina un Captain America di cinquantacinque anni, così l'attore si è espresso in una intervista con “Variety”. La sua nuova decisione, che contrasta un'altra recente dichiarazione in cui si era espresso a favore di una ben più lunga permanenza nelle trame del MCU, fa intuire che ci saranno ulteriori sviluppi sul destino dello scudo appartenuto a Captain America.

Il personaggio interpretato da Mackie aveva ricevuto questo simbolo come eredità nel finale di “Avengers: Endgame”. Le vicende continuano negli episodi di “The Falcon and The Winter Soldier” (2021), la serie Marvel in sei episodi che lo vede al fianco di Sebastian Stan, in un mondo senza Captain America ed Iron Man.

Alla fine della serie Falcon accetta il proprio destino ma la sua eredità potrebbe essere più breve di quella di Chris Evans. Intanto, stando ai rumors, ci sarà spazio per un nuovo film standalone, “Captain America 4”, che lo vedrà come assoluto protagonista.

Il successo di The Falcon and The Winter Soldier

La serie in onda su Disney +, visibile anche su Sky Q e NOW, ha raccolto un generale consenso soprattutto per il modo estremamente contemporaneo in cui vengono dipinti i due supereroi. Questi ultimi hanno salvato il pianeta nell'ultimo capitolo dei Vendicatori ed oggi si trovano ad affrontare la realtà da sopravvissuti ad una catastrofe e vengono mostrati allo spettatore per la prima volta disorientati e fragili, una inedita versione che racconta molto del mondo attuale.

La serie, che all'elemento action ha affiancato una potente carica emotiva, ha registrato un record di visualizzazioni fin dalla prima puntata andata in onda lo scorso marzo, piazzandosi tra i contenuti più richiesti sulla piattaforma Disney su scala globale.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.