Sex/Life, il trailer della serie in arrivo a giugno

Serie TV
@Netflix

In arrivo un nuovo conturbante triangolo amoroso tra passato e presente basato sul romanzo rosa autobiografico della scrittrice statunitense BB Easton 

Lei, lui, il passato di lei. Questi i protagonisti del triangolo sentimentale di “Sex/Life”, la nuova serie creata da Stacy Rukeyser, ispirata al libro di BB Easton “44 Chapters About 4 Men”. Netflix ha rilasciato il trailer della prima stagione, in streaming sulla piattaforma dal 25 giugno e visibile anche su Sky Q e NOW.

“Sex/Life”: anticipazioni sulla trama

approfondimento

Le migliori serie tv da vedere a giugno

Tra “Sex and the City” e “What/If”, “Sex/Life” è incentrata su una conturbante storia d'amore che vede come protagonisti Billie, Cooper e Brad, interpretati rispettivamente dagli attori Sarah Shahi, Mike Vogel e Adam Demos.

I primi due sono sposati, il terzo fa parte degli anni ribelli e liberi di Billie a New York, ormai trasferitasi nel Connecticut, moglie e madre di due bimbi. Due vite ben differenti, il che la spinge a tenere un diario dove annota le fantasie del suo passato con suo ex. Questi le ha spezzato il cuore ma non può negare di provare ancora qualcosa nei suoi riguardi.

Passato e presente si intrecciano in quello che a poco a poco si trasforma in un dramma dai contorni oscuri, in cui la passione gioca un ruolo rilevante. Articolata in otto episodi, la prima stagione di “Sex/Life”, la cui uscita ha subito notevoli ritardi legati alle interruzioni della produzione per la pandemia (LO SPECIALE GLI AGGIORNAMENTI - LA MAPPA), è diretta da Patricia Rozema, Jessica Borsiczky, Samira Radsi e Sheree Folkson. Seducente fin dalle prime immagini, lo show si annuncia come uno dei titoli caldi della stagione. 

Dal romanzo alla produzione tutta al femminile

approfondimento

I migliori film da vedere a giugno

Irriverente e divertente, questo il tono del romanzo di BB Easton uscito in Italia col titolo “44 capitoli su 4 uomini” per Quixote Edizioni. Il tema del memoir dell'autrice americana è di quelli che suscitano immediatamente interesse: come rivitalizzare un matrimonio che sembra appannato. Materia che esalta l'abilità di una produzione tutta al femminile, dalle tre registe fino alla produttrice esecutiva e showrunner Stacy Rukeyser, qui affiancata da J.Miles Dale e Larry Robins, scomparso recentemente. Star della serie l'attrice Sarah Shahi che nel 2019 ha partecipato a “City on a Hill”, “The Rookie” e “Dolly Parton - Le corde del cuore”.

Un altro ruolo di rilievo è affidato a Margaret Odette che interpreta la migliore amica della protagonista, che con lei condivide un passato folle a Manhattan. Il rapporto che lega le due donne ha dei punti in comune con un'altra storia di grande successo, incentrata sul tema dell'amicizia al femminile, “Firefly Lane”, serie con Katherine Heigl e Sarah Chalke, in Italia col titolo “L'estate in cui imparammo a volare”, tratto dall'omonimo romanzo di Kristin Hannah. La speranza è che questo show possa riscuotere lo stesso successo.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.