Glee, il video tributo a Naya Rivera realizzato dal cast della serie tv ai Glaad Awards

Serie TV

Camilla Sernagiotto

YouTube

Gli attori della celebre comedy musicale hanno ricordato la compianta collega, scomparsa tragicamente nel luglio 2020 per annegamento. L’omaggio è avvenuto in occasione dei dieci anni del coming out del suo personaggio, Santana Lopez, un momento importante che ha aiutato molto gli adolescenti LGBTQ, ispirandoli da un lato a fare altrettanto e dall'altro facendoli sentire meno soli

Il cast della comedy musicale Glee ha ricordato la compianta collega Naya Rivera (scomparsa tragicamente nel luglio 2020) con un omaggio in occasione dei dieci anni dal coming out del suo personaggio, Santana Lopez.

Il supporto che questo personaggio ha dato alla community LGBTQ è notevole, quindi la cerimonia dei GLAAD Media Awards che si è tenuta poche ore fa è stata l’occasione ideale per omaggiare la memoria di Naya Rivera.

Si tratta dei premi assegnati sia alle persone sia alle produzioni che hanno offerto un contributo importante nella rappresentazione accurata delle persone gay, lesbiche, transgender, bisessuali e queer.

Gli attori di Glee si sono riuniti virtualmente e hanno ricordato con un tributo speciale la collega. Dieci anni fa è andato in onda l’episodio in cui Santana Lopez nella serie Glee fa il proprio coming out. Quella puntata ha avuto un forte impatto su tantissimi adolescenti LGBTQ, ispirandoli da un lato a fare altrettanto e dall’altro facendoli sentire meno soli.

Il tributo del cast di Glee a Naya Rivera-Santana Lopez

approfondimento

Glee, una reunion in onore di Naya Rivera

A introdurre il tributo è stata Demi Lovato, interprete di Dani nella quinta stagione dello show (Dani era diventata la fidanzata di Santana dopo il trasferimento di quest’ultima a New York).

"Sarò sempre grata dell'opportunità che ho avuto di interpretare la fidanzata di Naya in Glee. Il suo personaggio di Santana Lopez è stato rivoluzionario per le ragazze queer come me all'epoca e la sua ambizione e i suoi risultati hanno ispirato le donne latine di tutto il mondo”, ha dichiarato l’attrice e cantante.

Dopo l’introduzione di Demi Lovato, anche gli altri colleghi si sono uniti al coro commosso, ricordando Rivera sia professionalmente sia umanamente. Chris Colfer, Darren Criss, Jane Lynch, Kevin McHale, Heather Morris, Matthew Morrison, Amber Riley, Harry Shum Jr., Jenna Ushkowitz, Vanessa Lengies, Jacob Artist, Alex Newell, Lauren Potter, Becca Tobin, Jessalyn Gilsig e Dot-Marie Jones hanno offerto il proprio contributo, il cast quasi totalmente al completo insomma.

È stato anche ricordato come la stessa Naya Rivera abbia presentato per ben due volte i GLAAD Media Awards.

Le parole della madre di Naya Rivera

approfondimento

La morte di Naya Rivera: le reazioni dei colleghi di Glee e dei Vip

A concludere l’emozionante omaggio sono state le parole della madre di Naya Rivera, Yolanda Previtire, di cui è stata letta una dichiarazione.

"Naya sarebbe onorata di ricevere questo riconoscimento. Quando le è stato detto che Santana sarebbe stata lesbica mi ha chiamato per farmelo sapere e le ho chiesto come si sentiva a riguardo. Lei ha risposto: 'Mi sento benissimo!' Non sapevamo che avrebbe avuto un impatto su così tante persone nella comunità LGBTQ. Ha sempre voluto sostenere tutti quelli che non avevano voce. Non credo che si sia resa conto di quanto fosse importante per questo mondo. Sono grata che mia figlia abbia contribuito a cambiare il modo in cui vediamo sia noi stessi sia gli altri. Grazie GLAAD perché mantenete viva l'eredità di mia figlia”, queste le parole di Yolanda Previtire lette durante la cerimonia di premiazione.

Spettacolo: Per te